Un pianoforte per il Sacro Monte

Con il concorso "Un pianoforte per il Sacro Monte" La musica classica giovane esce da Casa Pogliaghi, dopo il successo dell'anno scorso, e riempie il borgo

Un pianoforte a casa Pogliaghi

Anche quest’anno Casa Museo Lodovico Pogliaghi invita i giovani musicisti a partecipare al concorso musicale Un pianoforte per Sacro Monte, diventando così protagonisti dell’offerta culturale non solo della casa museo, ma anche di uno dei più importanti siti UNESCO della provincia di Varese.

Dopo il successo di Un pianoforte per Casa Pogliaghi, infatti, in occasione del quale nel 2016, giovani musicisti e studenti di istituti musicali hanno avuto l’occasione di esibirsi eseguendo le proprie composizioni e realizzando le proprie performance, la musica esce ora dalla casa museo per allargarsi a tutto il contesto del Sacro Monte di Varese.

Alcuni dei luoghi più suggestivi del borgo, fra cui Casa Pogliaghi e il Centro Espositivo monsignor Pasquale Macchi alla Prima Cappella, ospiteranno nel 2017 una serie di concerti che vedranno protagonisti giovani talenti. L’iniziativa Un pianoforte per il Sacro Monte è ideata e promossa da Archeologistics, in collaborazione con l’Associazione Cameristica di Varese e con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Il concorso si rivolge a musicisti, cantanti o membri di band di età inferiore ai trent’anni. Chi intende partecipare dovrà far pervenire alla commissione valutatrice, entro e non oltre il 25 febbraio 2017: un curriculum vitae et studiorum; una cartella di testo con una breve descrizione del progetto musicale che si intende proporre; un breve video/file audio della performance. Il tutto dovrà essere inviato in formato digitale all’indirizzo mail info@casamuseopogliaghi.it

Per maggiori informazioni: info@casamuseopogliaghi.it, tel. 328 8377206, www.casamuseopogliaghi.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore