Calcestruzzi, joint venture tra Holcim e Colabeton

L'accordo prevede il conferimento delle rispettive attività nel settore calcestruzzo del nord Italia

cementificio

Holcim Aggregati Calcestruzzi srl e Colabeton spa hanno ipotizzato una possibilità d’intesa per creare una joint venture che prevede il conferimento delle rispettive attività nel settore calcestruzzo del nord Italia. Grazie all’unione delle forze e alla combinazione degli impianti, dei prodotti, dei servizi e del know how sarà possibile rispondere in modo più efficace ai bisogni dei clienti e proporre soluzioni a maggior valore aggiunto in un mercato altamente complesso.

L’operazione ipotizzata prevede che Holcim Aggregati Calcestruzzi conferisca l’intero ramo d’azienda operante nel calcestruzzo mentre Colabeton la porzione operante nel Nord Italia, e la creazione di una società paritaria con capitale sociale e consiglio d’amministrazione ugualmente distribuiti tra le parti.

La proposta operazione è stata notificata alla Commissione europea a Bruxelles in data 11 Gennaio 2017. La Commissione ha indicato l’intenzione di rinviare l’esame del caso alla competente autorità italiana (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato-AGCM). La decisione della Commissione sul rinvio dovrebbe arrivare entro la prima decade di febbraio, mentre la decisione finale dell’AGCM entro il secondo trimestre dell’anno.

Paola Colaiacovo attuale ceo di Colabeton e Calogero Santamaria attuale ceo di Holcim Aggregati Calcestruzzi dichiarano che l’operazione consentirà di creare numerose opportunità di crescita e di ampliare l’offerta e le soluzioni per i clienti del mercato delle costruzioni del nord Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore