Distruggono un bar e danno fuoco al locale

I carabinieri sono arrivati agli autori del furto e dell'atto vandalico nel giro di poche ore

carabinieri apertura notte

Hanno devastato un bar e, prima di andarsene portando con se alcune stecche di sigarette, hanno ben pensato di dare fuoco all’interno del locale: per questo sono stati denunciati due giovani pregiudicati, un 19enne e un 24enne.

L’episodio risale a alla notte del 12 febbraio 2017: verso le 3 di notte, i due si sono introdotti da una porta di servizio dimenticata aperta all’interno del bar “Saint Moriz” di San Maurizio d’Opaglio e una volta dentro hanno vandalizzato il locale, rompendo diverse bottiglie ed appiccando il fuoco al tappetino in plastica davanti all’entrata. I due prima di allontanarsi hanno anche rubato alcune stecche di sigarette.

Una volta scattato l’allarme i due si erano dati alla fuga. I carabinieri di Alzo di Pella però hanno raccolto testimonianze utili e già nella giornata di lunedì 13 febbraio sono riusciti ad individuare i responsabili dell’atto vandalico, denunciandoli inoltre anche per il furto dei tabacchi. Si tratta di due giovani del posto, F.L. classe 1998 e C.A., classe 1993, entrambi pregiudicati per reati contro il patrimonio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore