Scivolo o altalena? Il sindaco lo chiede ai bambini

L’amministrazione comunale chiama a raccolta tutti i bimbi del paese per decidere come rinnovare il parco pubblico

Avarie

Nel suo piccolo – viene da pensare – è una prima, ma efficacissima forma di democrazia: invece di votare per tizio o caio, i bambini di Cocquio Trevisago voteranno per il gioco che più li aggrada.

C’è infatti da rinnovare il parco giochi e l’amministrazione comunale si è posta la domanda: cosa compriamo? Cosa piacerà ai nostri bambini e ragazzi? Operazione difficile per un adulto, anche con figli. Resta una soluzione, allora: far scegliere a loro.

«Il Comune di Cocquio Trevisago è molto attento e sensibile a tutti i cittadini: cittadini sono anche i bambini che in quella età dovrebbero avere solo la preoccupazione di giocare e passare il tempo in allegria tutti insieme. Niente di più naturale che condividere uno spazio sicuro all’aria aperta, dove i genitori possano essere tranquilli e i bambini divertirsi liberamente. Giochi differenti a seconda dell’età ma che sono di fondamentale importanza per lo sviluppo del bambino che attraverso l’attività ludica inizia a formarsi, ad esprime la propria creatività e personalità, ad imparare a relazionarsi con gli altri e a condividere i giochi.», afferma Laura Bressan Consigliere Comunale, Delegata “Ecologia, Ambiente e Politiche giovanili”.

L’obiettivo del Comune è quindi quello di riqualificare il parco installando nuovi giochi, senza che i bambini, che sono i veri protagonisti, siano esclusi: per fare questo il sindaco Danilo Centrella e il Consigliere delegatoLaura Bressan, hanno deciso di invitare tutti i bambini, sabato 24 giugno alle ore 10.30 presso il Parco Comunale «per poter condividere insieme la scelta dei giochi e per abbellire la nostra area verde. Sarà un momento speciale che darà a tutti i piccoli la possibilità di partecipare attivamente alla scelta dei giochi che sono di loro gradimento, alla progettazione e all’abbellimento del parco. Sarà bello un giorno ricordare…. “in quel gioco c’è anche una piccola parte di me”».

In caso di maltempo l’incontro si terrà presso la Biblioteca comunale di Via Motto dei Grilli.

di
Pubblicato il 13 Giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.