Quantcast

Summer camp a Gavirate per 24 ragazzi con la spina bifida

Dal 9 al 16 luglio si svolgerà il campo organizzato dall’Associazione Spina Bifida Italia nell’ambito del progetto “Fun&Sport”

Spina bifida

Arriveranno a Gavirate, sul Lago di Varese, tra sabato sera e domenica mattina, i 24 ragazzi provenienti da diverse regioni, protagonisti del Summer Camp 2017.

Galleria fotografica

Campo associazione spina bifida 4 di 8

Organizzato dall’Associazione Spina Bifida Italia nell’ambito del progetto “Fun&Sport” vede la collaborazione con Freerider Sport Events Varese, Team Teleflex 4 Active Living, Università degli Studi dell’Insubria di Varese, Canottieri Gavirate, Varese Sport Commission-Camera di Commercio di Varese, Pro Loco Gavirate, Sci Club Jerago, Oratorio San Michele di Voltorre e Sestero onlus.

I 24 ragazzi giungeranno a Gavirate, sul Lago di Varese, tra sabato sera e domenica mattina. Per la sesta edizione dell’iniziativa mirata all’autonomia e alla pratica sportiva, l’associazione presieduta da Maria Cristina Dieci propone dal 9 al 16 luglio un ricco programma distribuito sul territorio varesino con momenti dedicati al canottaggio, al tennis, all’attività motoria in acqua, al volo a vela e molto altro, alternati a incontri informativi medico/sanitari curati da professionisti del Centro Spina Bifida dell’Ospedale di Niguarda. La novità assoluta è rappresentata dal progetto ‘Il tocco e la parola” con operatori dello Shiatsu Team che effettueranno dei trattamenti per chi vuole vivere un’esperienza di ascolto e percezione di sé. Un aiuto a rilassarsi e ritrovare energia, prima e dopo l’attività fisica.

Suggestivi saranno inoltre il ritorno sull’Isolino Virginia per un pranzo con volontari e operatori, il volo in aliante all’Aero Club Adele Orsi, la mattinata di acquaticità ospitata da “Il Villaggio Amico” di Gerenzano curata dal fisioterapista non vedente e pluricampione del mondo di sci nautico Daniele Cassioli, il ‘risveglio’ muscolare proposto da Silvia Bertoluzza e Nicoletta Tinti, ballerine finaliste nella trasmissione tv Italia’s Got Talent. Senza dimenticare il valore aggiunto dello scambio di conoscenze, esperienze e il primo approccio pratico con diverse discipline sportive.

«La conferma della sede di Varese per il nostro Summer Camp 2017 dopo la splendida prima volta della stagione scorsa – racconta la presidente di Asbi Maria Cristina Dieci – è la conseguenza dell’accoglienza, della collaborazione e non ultima dell’accessibilità di cui abbiamo goduto l’anno scorso nel momento in cui ci ritrovammo in grande difficoltà a causa dell’improvviso disimpegno da parte della struttura che aveva ospitato le prime edizioni. L’unico dispiacere è la scelta obbligata del numero chiuso che se da una parte penalizza una  maggior partecipazione dall’altra garantisce specificità e qualità della proposta. Sempre grazie alla nostra presenza nel 2016, abbondantemente documentata dai media locali e non solo, oltre agli amici e ai consolidati partner, quest’anno potremo contare contare anche sulla collaborazione del Sunset Hotel di Gavirate, sede del Camp per l’intera settimana, degli operatori e dei volontari, dell’Hub europeo del Ministero dello Sport australiano, della Cimberio s.p.a. e del Ristorante La Bussola di Cittiglio al pari dei riconfermati Ristorante Sasso Bianco di Gavirate e Tana dell’Isolino dell’Isolino Virgina».

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 07 luglio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Campo associazione spina bifida 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore