“Liberato” il camping di Azzate

I reati contestati di lottizzazione abusiva e costruzioni abusive sono stati dichiarati estinti dalla Cassazione a causa della prescrizione

Panzerotti al camping sequestrato (inserita in galleria)

Il camping di Azzate non è più sotto sequestro. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che di conseguenza ne ha annullato anche la confisca. Il camping, che era stato sequestrato nel 2012 per la contestazione dei reati di  lottizzazione abusiva e costruzioni abusive, per effetto della prescrizione ritornerà dunque nella disponibilità dei proprietari, già assolti in appello per i due reati.

Galleria fotografica

Striscioni e il "lenzuolo della vergogna" al camping di Azzate 4 di 5

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Settembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Striscioni e il "lenzuolo della vergogna" al camping di Azzate 4 di 5

Galleria fotografica

Al camping di Azzate 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Qui, a lungo andare, l’abusivismo conviene…povera Italia!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.