Escursione nelle terre del Barolo

Nelle Langhe col Cai di Luino per visitare castelli, sagre e terre di grande vino. Ecco come fare per partecipare

Avarie

Domenica 22 ottobre il CAI Luino propone una escursione in Piemonte con meta i paesaggi delle Langhe che regalano in autunno forti emozioni.

I loro dolci poggi vitati, gli splendidi castelli che ne dominano le valli punteggiate di borghi, le pievi e le enoteche, rendono quest’area piemontese una delle culturalmente e scenograficamente più interessanti d’Italia.

La meta dell’escursione sarà nelle Langa del Barolo, una piccola striscia di terra a poca distanza da Alba, caratterizzata da colline vitate a perdita d’occhio, dalle quali emergono castelli e manieri, testimoni della storia che fu. Il tesoro più prezioso è la produzione del “Re dei Vini”, il Barolo, con caratteristiche organolettiche diversa a seconda degli undici paesi di produzione.

Il programma è diversificato per escursionisti e turisti mentre in caso di meteo avverso ci sarà per tutti la visita alla turrita città di Alba con una passeggiata nelle animate vie del centro: via Cavour e via Vittorio Emanuele II per tutti via Maestra. Ingresso nella chiesa della Maddalena, una delle opere architettoniche più interessanti della città nonché una tra le più significative opere di Antonio
Bernardo Vittone con affreschi di Antonio Milocco.

E’ piccolo gioiello barocco, fu l’antico convento delle suore domenicane voluto sin dal 1446 dalla beata Margherita di Savoia, poi integralmente riplasmato nel corso del Settecento. Nello spazio che fu chiostro, oggi chiamato Cortile della Maddalena, si trova l’ingresso al padiglione della ‘Fiera internazionale Tartufo Bianco di Alba’ che prevede un biglietto d’ingresso.

Si potrà accedere gratuitamente (solo nel periodo della fiera) anche nella di San Domenico dove sono visibili affreschi tre-quattrocenteschi. In occasione della fiera vi è inoltre esposta la mostra di Tullio Pericoli “Le colline davanti. Viaggio nelle terre di Langhe, Roero e Monferrato”.

Si visiterà inoltre la neo-gotica Cattedrale di San Lorenzo, posta nella centrale piazza Risorgimento, sita di fronte alla casa dello scrittore Beppe Fenoglio.

La passeggiata lungo i vigneti o per la città di Alba (in caso di meteo avverso) sarà accompagnata da una Guida naturalistica-turistica del luogo mentre per coloro che non effettueranno l’escursione a Barolo c’è la possibilità di visitare il suggestivo borgo paese con il catello, il museo del vino, l’enoteca regionale del Barolo e alcune enoteche con degustazione.

PROGRAMMA
Ore 6.50 appuntamento presso il posteggio a lago di Luino – Porto Nuovo
Ore 7.00 partenza in bus per Barolo
Ore 9.30 arrivo a Barolo
Ore 9.45 inizio escursione
Ore 12.00 fine escursione con trasferimento all’agriturismo Cà Brusà
Ore 12.30 pranzo con piatti tipici della cucina piemontese (disponibilità di menù vegetariano solo
con prenotazione)
Ore 14.30 Termine del pranzo e visita alla cantina dell’agriturismo per eventuali acquisti
Ore 15.15 partenza per Luino
Ore 18.00 arrivo a Luino
Si ricorda di portare abbigliamento e calzature adeguate
La quota è di €.55 e comprende viaggio in bus, pranzo, assistenza guida (non comprende tutto il
resto) Prenotazione alla gita €35 (fino ad esaurimento posti disponibili) il saldo entro giovedì12
ottobre da versare presso la segreteria del CAI Luino aperta il giovedì dalle 21 alle 22.30 – tel
0332511101 – email cailuino@cailuino.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.