Maffioli e Farioli entrano nella squadra di Antonelli

La giornalista di Lombardia Notizie torna nella sua città in quota Lega Nord, come assessore alla Cultura. L'ex-sindaco Gigi Farioli si occuperà di Sport ed Educazione

manuela maffioli assessore cultura busto arsizio

Due nuove entrate nella giunta guidata dal sindaco Emanuele Antonelli dopo l’uscita di Alberto Riva, dai lavori pubblici, e di Stefano Ferrario (sport e commercio). I due nuovi nomi sono quello della giornalista Manuela Maffioli (laureata in Lettere Moderne, giornalista professionista, vice caporedattore a Lombardia Notizie, organo di informazione di Regione Lombardia) e di Gigi Farioli, due volte sindaco di Busto.

Stasera, lunedì 9 ottobre, alle ore 19, in Comune, verranno ufficializzati nomi e deleghe ma lo schema seguito dovrebbe essere il seguente.

L’ex sindaco Gigi Farioli per Forza Italia (al posto di Alberto Riva) si occuperà di sport e istruzione mentre Manuela Maffioli per la Lega Nord (subentra a Stefano Ferrario) sarà incaricata del settore culturale e del commercio (in coabitazione con Paola Magugliani). Questa rivisitazione delle deleghe comporterà modifiche anche per Paola Magugliani che perde la Cultura ma ottiene il marketing territoriale e il lavoro, mentre Isabella Tovaglieri sarà anche vicesindaco

Il primo cittadino Antonelli ha invece tenuto per sé, oltre al bilancio, anche la gestione delle opere pubbliche. Stesse deleghe, infine, per Max Rogora (sicurezza e viabilità), Miriam Arabini (servizi sociali) e Alessandro Chiesa (che al personale aggiungerà l’ambiente). Rimarranno invariate le deleghe per Massimo Rogora (sicurezza , viabilità e Polizia Locale), Miriam Arabini (Servizi Sociali), Alessandro Chiesa (Personale e Ambiente).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore