Una serata per celebrare un secolo di nevicate nelle valli varesine

Foto, aneddoti, racconti e amarcord in un incontro aperto al pubblico dove si parlerà anche dei dati meteo legati alle più forti fioccate del secolo

cent'anni di nevicate

Da queste parti, tra Valganna e Valmarchirolo, la neve non ha mai fatto paura.
Anzi, come per le bestie feroci, c’è addirittura qualcuno che sembra ammaestrarla, prendere con lei confidenza e, con doti da narratore, anche raccontarla.

Galleria fotografica

cent'anni di nevicate 4 di 10

C’è da immaginarselo così Filippo Ricciardi, col figlio Giacomo, sotto una memorabile fioccata, a caccia di scatti, misurazioni e persino storie che hanno a che vedere con la regina dell’inverno, capace di rendere magica anche la più banale delle giornate.

Per celebrare la neve ecco in programma una serata davvero speciale: è quella in programma a Cugliate Fabiasco venerdì 24 in via Filippini (di fronte al lavatoio) alle 20.30.
Relatori della serata che non a caso ha come titolo “100 anni di nevicate” saranno proprio Filippo e suo figlio Giacomo Ricciardi: sono rispettivamente fratello nipote di quel Paolo, animatore del sito valganna.info e innamorato di un’altra passione di famiglia: l’antica tranvia che fino a metà degli anni ‘50 attraversava la Valle partendo da Varese per arrivare sin a Luino e in Valcuvia.

La serata ha come sottotitolo “Il nostro clima, i dati statistici, la stazione meteo di Cugliate Fabiasco i ricordi e le curiosità” e costituisce un momento importante per ricordare le tradizioni di questi luoghi e delle valli.
Filippo Ricciardi aveva già in passato manifestato la sua passione per i paesaggi innevati della Valganna pubblicando anni fa, edito da Macchione, il testo fotografico “Varese sotto la neve”.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Cugliate Fabiasco.

di
Pubblicato il 21 Novembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

cent'anni di nevicate 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.