Tafferugli e scontri alla classica di hockey Lugano Ambrì

La Polizia cantonale ha arrestato e poi rilasciato un ventinovenne. Aperta un'inchiesta

hockey derby ambri lugano

Tafferugli e scontri ieri sera, venerdì 3 novembre, per l’incontro di hockey Lugano-Ambrì. La polizia cantonale denuncia che, al termine della partita, alcuni tifosi dell’Ambrì, lungo la via verso il parcheggio del cimitero, hanno inveito contro la polizia. Nei pressi dello stadio Cornaredo altri, con il volto coperto, hanno lanciato bottiglie, oggetti contundenti e bengala sempre in direzione degli agenti.

Durante questa fase un 29enne cittadino svizzero del canton Svitto è stata fermato, identificato ed arrestato ed in giornata rilasciato. È stata pertanto aperta un’inchiesta penale nei confronti di chi ha partecipato ai tafferugli e sono attivi controlli al fine di identificare gli autori.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.