E se Norvel Pelle lasciasse la Openjobmetis?

Tornano le voci di un interessamento della Fiat Torino per il pivot. Tra gli scenari (interessanti) anche uno scambio con l'italiano Iannuzzi

Pallacanestro Cantù - Pallacanestro Varese 85-89

La Pallacanestro Varese potrebbe presto dover dare un terzo ritocco alla rosa della propria prima squadra. Dopo gli avvicendamenti tra Hollis e Vene e tra Waller e Larson, non si esclude che un altro giocatore possa lasciare la Openjobmetis.

Si tratta di Norvel Pelle, il 25enne pivot antiguano alla sua seconda stagione in biancorosso, che interessa da tempo alla Fiat Torino. I piemontesi si erano già avvicinati a Pelle quando l’Auxilium perse Mbakwe per infortunio, ma la trattativa starebbe tornando di attualità in queste ore, con Torino nel bel mezzo di una rivoluzione sia tecnica (Recalcati, che era subentrato a Banchi, ha lasciato la panchina dopo poche partite: ora c’è il giovane Galbiati) sia di organico.

Se l’ipotesi di basketmercato andasse in porto, si aprirebbero due possibilità per l’Openjobmetis. Nel primo caso Torino potrebbe pagare un buyout alla società biancorossa, ipotesi gradita per dare respiro alle casse: oltre ai soldi in entrata ci sarebbero quelli risparmiati, ma Varese a quel punto dovrebbe prendere un pivot comunitario di riserva per la restante parte del campionato, che non è breve.

Nel secondo caso invece potrebbe arrivare a Varese una contropartita tecnica: Torino non è del tutto soddisfatta (ricambiata, a quanto pare) di Antonio Iannuzzi, lungo italiano (2,08) di classe 1991 prelevato l’estate scorsa da Capo d’Orlando ed entrato nel giro azzurro con il ct Meo Sacchetti. Iannuzzi piace a Caja (lo allenò ai tempi della Nazionale sperimentale), forse non si sposerebbe perfettamente con Cain – i due hanno caratteristiche simili, Pelle invece consente maggiori variazioni tattiche – e avrebbe uno stipendio non semplice da assorbire. Ma nell’ottica dell’anno venturo (le due formule saranno 5+5 o 6+6 – inteso come numero di stranieri e italiani) potrebbe essere una presa molto importante. E quindi la soluzione è decisamente interessante.

Stiamo a vedere se tutto questo scenario resterà un’ipotesi non percorribile oppure prenderà vita. Probabilmente, però, bisognerà attendere domenica sera prima di un movimento: in questo modo Varese avrebbe il suo assetto classico contro Brescia ma poi Torino potrebbe portare Pelle alle Final Eight di Coppa Italia.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.