Al via “Progetto Layla”, un centro per le donne vittime di abusi

Domenica a Somma Lombardo l'inaugurazione del centro dove un team di professioniste sarà pronto ad accogliere e difendere le donne vittime di violenze

violenza donne

Domenica 18 Marzo 2018 a Somma Lombardo, in Via Mameli 22, aprirà le sue porte il Centro di ascolto e di accompagnamento per Donne e Minori vittime di Violenza Progetto Layla-Aps. L’iniziativa nasce dalla tenacia della Presidente dell’associazione, Giovanna Romano, che ha saputo coinvolgere altre sei donne, insieme alle quali ha realizzato questo sogno.

L’obbiettivo del centro è quello di fornire a donne e minori un luogo sicuro ed accogliente, ove poter trovare il sostegno e l’aiuto necessario per allontanarsi dalla situazione di disagio in cui vivono e riconquistare la dignità e l’autonomia. All’interno dell’associazione lavorano a questo scopo volontarie e professioniste – psicologhe, avvocatesse, counselor, assistenti sociali – che mettono a disposizione del centro il loro tempo e la loro competenza, a titolo gratuito.
Prendendo contatto con l’associazione, le vittime di violenza potranno trovare figure pronte ad accoglierle e ad aiutarle in maniera concreta.

Progetto Layla-Aps non è però solo un centro di ascolto, bensì un luogo di incontro, condivisione e crescita personale. Grazie alla collaborazione di esperte in diversi settori, l’associazione organizzerà dei corsi di vario genere, dalla ginnastica posturale per vittime di violenza, all’autodifesa, ai laboratori culturali ed artigianali, rivolti sia alle vittime che al pubblico. «Oggi la violenza sulle donne e sui minori, sul più debole in generale, è un fenomeno gravissimo -commenta la presidente, Giovanna Romano-. Ce lo dice la cronaca e ce lo dicono i dati. La nostra associazione si impegnerà per fare in modo che le vittime di violenza, qualsiasi genere di violenza, abbiano tutti gli strumenti necessari per sottrarsi ad essa e per riprendere in mano le proprie vite».

Domenica l’inaugurazione avverrà alle 10.30 con l’apertura al pubblico e la presentazione, alle 11.30 in programma l’intervento delle istituzioni e alle 12 un aperitivo per tutti. Dalle 15 al via la presentazione Progetto “Attività fisica come prevenzione e recupero della violenza sulle donne” e alle ore 17.00 un altro rinfresco per tutti i presenti. Durante tutta la giornata sarà esposta la mostra fotografica “Donne…Insieme”. Per info e-mail: info@progettolayla.it – Tel. 371-3857386

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.