“Giochiamo insieme”, bimbi protagonisti a Villa Terzoli

Un nuovo servizio educativo comunale rivolto ai bambini da 0 a 3 anni ed ai loro genitori o adulti di riferimento. Lo spazio sarà aperto nelle mattine di lunedì, giovedì e venerdì

Italia Mondo generiche

Lunedì 26 marzo aprirà a Brebbia lo spazio tempo famiglia “Giochiamo Insieme” presso Villa Terzoli (primo piano, Via della Chiesa 2). Si tratta di un nuovo servizio educativo comunale rivolto ai bambini da 0 a 3 anni ed ai loro genitori o adulti di riferimento. Lo spazio sarà aperto il lunedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 11.30 (prova gratuita nelle giornate di lunedì e giovedì dal 26 marzo al 5 aprile).

Il servizio, rivolto ai residenti e non, promosso dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Brebbia, si propone di offrire occasioni di condivisione, incontro, divertimento e sostegno alla “coppia adulto-bambino” con l’ausilio di due educatori, che proporranno attività dedicate, momenti di gioco e momenti di riflessioni e scambio di interessi.

“Con questo progetto – sottolinea il Vicesindaco Francesca Marino – vogliamo riconoscere il pieno diritto di cittadinanza ai bambini e alle bambine offrendogli contesti educativi importanti per la loro crescita. E’ nostra volontà confermare anche attraverso lo spazio “Giochiamo Insieme”, l’attenzione che si pone nei loro confronti e soprattutto dei servizi a loro destinati, in quanto parte importante del patrimonio sociale e culturale della nostra comunità. Si vuole con esso offrire una possibilità di uscire dall’isolamento domestico favorendo momenti di aggregazione e sostegno”.

“Ci teniamo a sottolineare – prosegue Francesca Marino – come uno dei valori più importanti  che deve accompagnare l’offerta dei servizi comunali è sicuramente la partecipazione delle famiglie: parte integrante e sostanziale di ogni progetto educativo, partecipazione che può realizzarsi attraverso l’ascolto,  il dialogo e la condivisione.”

“E’ con grande soddisfazione – dice il Sindaco Alessandro Magni– poter offrire questa nuova possibilità ai bambini ed ai loro genitori. Un servizio di notevole spessore, dedicato ai cittadini anche non residenti, fortemente voluto dal nostro Vicesindaco Marino  a cui va un grande ringraziamento per la tenacia con cui affronta quotidianamente anche le svariate situazioni in campo sociale. Sono certo che la diffusione di questo progetto potrà, col tempo, diventare un punto di riferimento per le famiglie anche a livello sovracomunale”.

Informazioni e moduli di iscrizione: www.comune.brebbia.va.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore