Torna la “Pasqua dell’Atleta”: Busto premia i suoi sportivi

Sabato torna la tradizionale cerimonia di premiazione degli sportivi bustocchi che si sono maggiormente distinti nel corso dello scorso anno

pasqua dell'atleta busto arsizio

Da chi ha vinto premi importanti a chi ha lottato duramente per emergere, da chi ha compiuto imprese eroiche a chi con il suo aiuto ha permesso a tanti di fare sport. Sono queste le persone che verranno premiate durante la Pasqua dell’Atleta, che sabato 24 marzo riunirà dalle 18.30 nella Basilica di San Giovanni i migliori sportivi della città.

«Ci sono tante persone da premiare quest’anno -spiega Massimo Tosi, presidente dell’ASSB, l’associazione che riunisce le società sportive della città- e tante di loro ancora non lo sanno». Nomi dunque ancora sotto embargo, ma qualcosa si può anticipare: Il trofeo allo sport andrà ad Hilary La Scala della Pro Patria Bustese Twirling mentre Bruno Ceccuzzi sarà premiato per il suo “Servizio allo Sport”. «Un premio un po’ speciale lo daremo a Marta Poretti -rivela Tosi- per quello che ha fatto con la sua impresa tra i ghiacci dell’Alaska (ne abbiamo parlato qui, ndr)».

Un evento, quello della Pasqua dell’Atleta, che compie 51 anni e che da 25 ha un alleato: il gruppo Paglini. «Ormai ci sentiamo così dentro a queste manifestazioni che non le discutiamo neanche più -dice il numero 1 dell’azienda, Giorgio Paglini- le sentiamo come parte della nostra attività». «E’ bello legare il nostro marchio ad eventi come questi -racconta Claudio Grillo, direttore commerciale di Paglini- dove si dà un riconoscimento così importante ad atleti che hanno dedicato la vita a quell’impresa e che ci rendono orgogliosi».

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.