Podista si sente male sul Sasso di Ferro, interviene l’elisoccorso

Il giovane di 26 anni era impegnato nella Vertikal Trail, la difficile gara in salita sotto i piloni della famosa funivia

Intervento al Sasso di Ferro, 21 aprile

E’ intervenuto l’elisoccorso questo pomeriggio, intorno alle 16.30, sul Sasso Di Ferro a Laveno Mombello dove si stava svolgendo la Vertikal Trail  la gara che vede 200 atleti impegnati in una corsa in salita, sotto la famosa funivia, per oltre tre chilometri, con un dislivello totale di 900 metri. 

Uno dei podisti, un ragazzo di 26 anni, si è sentito male durante la gara: la zona è piuttosto impervia in quel tratto ed è stato necessario quindi chiamare i soccorsi che hanno deciso di inviare un elicottero. Il giovane, che forse a causa del caldo e della fatica ha avuto un forte calo di pressione, è stato trasferito all’ospedale di Varese, dove i medici lo hanno sottoposto alle cure del caso.
L’unità soccorso tecnico Varese era presente alla Vertical Trail con sette tecnici per dare supporto al servizio di assistenza lungo il percorso.
Quando il ragazzo si è sentito male in cima nei pressi del traguardo, il personale UST è intervenuto munito anche di defibrillatore, per le prime cure e constatare le condizioni dell’atleta. Attivata la sala operativa del 118 si è deciso l’intervento dell’elisoccorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore