Milan, niente squadra B. Sfuma l’arrivo a Masnago?

La nuova proprietà rossonera ha stoppato il progetto della Serie C. Ma il rapporto con Comune e Varese potrebbe restare aperto

gigio donnarumma portiere calcio ac milan

Nelle scorse settimane si era parlato della possibilità concreta che il Milan potesse approdare allo stadio di Masnago con la sua “squadra B” per disputare il torneo di Serie C. Il club rossonero aveva contattato il Comune – proprietario del “Franco Ossola” – e il Varese in merito al possibile utilizzo dell’impianto sportivo nelle prossime stagioni, una eventualità salutata in modo positivo. Gli accordi con il Milan infatti avrebbero potuto portare benefici diretti alla struttura che da sempre ospita il calcio in città.

La società rossonera però, in questo momento ha ben altri scenari da affrontare: negli ultimi giorni la nuova proprietà – il fondo americano Elliott – ha silurato i due massimi dirigenti dell’era cinese, l’amministratore delegato Fassone e il direttore sportivo Mirabelli e sta rimettendo in discussione una serie di indirizzi tracciati da questi ultimi.

In particolare, il Milan ha rinunciato (la notizia non è ufficiale ma molte fonti la danno per certa) ad allestire la propria squadra B, decisione che quindi potrebbe far decadere il filo diretto con Varese e con il “Franco Ossola”. Da Palazzo Estense si resta alla finestra: l’arrivo del Diavolo porterebbe investimenti e interesse intorno a Masnago, ma in caso contrario il tandem Comune-Varese Calcio continuerebbe a lavorare per le migliorie necessarie, come da recenti accordi.

Il rapporto con il Milan, comunque, potrebbe restare in vigore: un’idea potrebbe essere quella di portare in città la squadra Primavera dei rossoneri, che lo scorso anno ha giocato a Solbiate Arno (il “Chinetti” nel 2018/19 ospiterà anche le partite del Busto ’81, o in Eccellenza o in Serie D). O, semplicemente, i nascenti accordi potrebbero slittare di un anno, se il club di via Turati dovesse finalmente varare la seconda formazione.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 26 Luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.