Denunciato per evasione

Prosegue l'attività di controllo dei militari della compagnia di Luino per rendere sicura l'estate

carabinieri novara

Un 55 enne domiciliato a Casalzuigno, è stato denunciato a piede libero per evasione. L’uomo, che sconta in regime di detenzione domiciliare una condanna un anno otto mesi e 15 giorni di reclusione, per truffa aggravata e continuata, non è stato rintracciato presso la propria abitazione.
Inoltre un 17 enne di Lavena Ponte Tresa, controllato sulla pubblica via, è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana. Il minore è stato segnalato alla Prefettura di Varese in via amministrativa.

È questa solo una parte del bilancio dell’attività svolta dai carabinieri della compagnia di Luino che hanno svolto servizi straordinari di controllo, mirati a controllare e monitorare la circolazione stradale, gli esercizi pubblici maggiormente frequentati da giovani e gli imbarcadero. Particolare attenzione è stata altresì posta ai controlli di stazioni ferroviarie e di autolinee, zone turistiche lacuali, siti di interesse culturale, principali arterie stradali e le aree di confine con la Confederazione Elvetica.

Allo scopo di rendere maggiormente efficace l’attività di controllo, i carabinieri hanno impiegato la motovedetta CC 271 di Luino classe 200, che ha operato anche nell’ambito del servizio di Ordine Pubblico predisposto in occasione del “Ferragosto Lavenese”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore