Al “Napo Smoke and Coffe”, dove si incontrano le eccellenze del territorio

Dal caffè selezionato con cura alle brioches delle migliori pasticcerie del territorio. È il “Napo Smoke and Coffe", un locale nato da una chiacchierata tra amici che ora è un punto di riferimento per il quartiere

Varie

Il concorso Best Bar 2018 è stato organizzato da VareseNews in collaborazione con Moka Sir’s e ForBar. Per rendere uniforme a tutti i dieci finalisti l’approccio alla votazione, faremo a tutti le stesse domande, nello stesso ordine.

Galleria fotografica

Napo Smoke and Coffee - Best Bar 2018 4 di 6

Protagonisti di oggi, i gestori de “Napo Smoke and Coffe” di via Monte San Martino 66 a Gallarate.

Quando ha aperto il bar?
A febbraio del 2015, diciamo che siamo una realtà abbastanza recente.

Quale è stata l’esigenza che ha fatto nascere questo locale?
I miei soci venivano già dalla realtà dei locali, io ero un tecnico informatico che voleva cambiare vita. Una sera abbiamo iniziato a parlare di questo progetto per scherzo…e poi da cosa nasce cosa.

Presentatevi: chi siete, quanti, che mansioni avete?
Io Sono Mirko Rossi, il Boss del Napo Smoke & Coffe (è un soprannome scherzoso che mi hanno dato le mie dipendenti), poi ci sono Sabrina, Cristian e Manuele, i miei soci, e poi uno splendido team di ragazze giovani e simpatiche di cui sono molto orgoglioso: Chiara, Giulia, Selene ed Eleonora.

Qual è la vostra specialità?
Sembrerà banale, ma è il caffè! Abbiamo impiegato molto tempo per trovare la torrefazione e la miscela perfetta. Poi certo, il caffè è anche soggettivo, una questione di gusti ma del mio caffè sono orgoglioso.

Come descrivereste il vostro locale?
Un bar giovanile, dove se hai fretta di andare al lavoro in 30 secondi riesci a gustarti comunque un buon caffè. Puntiamo molto sulla velocità del servizio, specialmente al mattino, senza trascurare la qualità.

Chi è il vostro miglior cliente?
Antonio, è la nostra mascotte. È simpaticissimo, ha sempre un sorriso per tutti, anche alle 7 del mattino. E’ entrato il primo giorno e non ci ha più abbandonato.

Da dove arrivano e chi sono i vostri clienti?
Persone del quartiere, che abitano qui vicino e ci raggiungono a piedi, ma anche gente di passaggio, che viene a trovarci ogni giorno per fare colazione. Per lo più sono clienti abituali e affezionati.

Qual è il vostro rapporto con il territorio?
Secondo me è fondamentale valorizzare le eccellenze del nostro territorio, le brioches ad esempio ci vengono fornite fresche ogni giorno dalla pasticceria Costa di Mornago e dalla Pasticceria Gnocchi di Gallarate, famosa a livello internazionale per i suoi prodotti e per l’amaretto di Gallarate. Anche il caffè proviene da una torrefazione locale.

Come vivete il digitale e la comunicazione?
Al giorno d’oggi la comunicazione digitale è fondamentale, i social sono importanti per farsi conoscere e per condividere con i clienti le novità. Abbiamo una pagina Facebook e una Instagram, secondo me però non si deve esagerare. Se pubblichi un post al giorno alla fine la gente si annoia e non lo legge più. Io utilizzo i social per comunicare notizie o eventi importanti.

La cosa più divertente che vi è successa?
Non ne ricordo una in particolare. Quotidianamente succedono episodi che ci fanno sorridere, ho cercato di creare un ambiente di lavoro divertente, spesso faccio dispetti alle ragazze che lavorano per me, quest’estate ho comprato delle pistole d’acqua e ogni tanto improvvisavo battaglie dietro il bancone.

E la più sgradevole?
Avevamo aperto da pochi mesi e abbiamo subito un furto durante la notte. Un’esperienza orribile.

Perchè secondo voi dovrebbero votarvi come Best Bar?
Nel nostro piccolo, e sempre con grande umiltà,  mettiamo il massimo impegno ogni giorno, per regalare anche solo 5 minuti di pausa speciale alla nostra clientela. Votateci!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Napo Smoke and Coffee - Best Bar 2018 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore