I cento volti del Canton Ticino raccontati con droni e GoPro

Successo per “100% Ticino Challenge”, progetto che ha coinvolto i cittadini per far conoscere bellezze e possibilità offerte dal territorio

ticino challenge

C’è chi è andato a pescare all’alba, chi ha cercato pepite d’oro, chi ha abbracciato gli alberi.C’è è stato a vendemmiare, a produrre formaggio, a cenare in un grotto e a ballare sul lungolago. In cento giorni, con l’ausilio delle telecamere (GoPro e droni) fornite da Ticino Turismo, i ticinesi protagonisti del progetto “100% Ticino Challenge” hanno mostrato cento volti diversi del loro Cantone.

L’iniziativa si è conclusa lo scorso 16 ottobre con la pubblicazione dell’ultimo video. Le visualizzazioni totali sono state superiori a 1,3 milioni: in media ogni video è stato visto da 13’000 persone con picchi fino a 37’000 “views”. Sono state più di 150 le candidature pervenute dai “locali” e da alcuni turisti: il più giovane partecipante aveva 12 anni, mentre il più anziano 70. Il numero più alto di visualizzazioni è stato registrato in due regioni del sud della Germania: Baden-Württemberg e Bayern.
Il video vincitore:

“Il numero di visualizzazioni e la quantità di candidature ricevute hanno superato le nostre aspettative – dichiara Elia Frapolli, direttore di Ticino Turismo –. Con questo progetto abbiamo dimostrato che il Ticino ha una grande cultura turistica e che i ticinesi sanno essere ambasciatori del loro territorio. Da parte mia non posso che ringraziare tutti i partecipanti per il grande impegno dimostrato”.

L’iniziativa si iscrive in una più ampia strategia che Ticino Turismo ha lanciato a primavera di quest’anno in concomitanza con la presentazione della nuova immagine visiva. Il nostro Cantone viene visto come un mosaico di luoghi segreti e piccoli momenti autentici che sono gli stessi abitanti del luogo a rivelare ai turisti. Il progetto “100% Ticino Challenge” ha dunque permesso di raggiungere due obiettivi in uno: fare del marketing turistico utilizzando le ultime novità tecnologiche in materia di riprese video e, al contempo, coinvolgere in modo diretto la popolazione locale, raccontando storie vere e autentiche.

“Mostrare diverse prospettive e sfaccettature del nostro Cantone ha soprattutto lo scopo di muovere i flussi turistici fuori dai sentieri più battuti, di “spalmarli” su tutto il territorio – rileva Elia Frapolli -. Grazie al progetto Ticino Ticket oggi i nostri visitatori sono in grado di raggiungere con facilità le zone più discoste. Questi spostamenti contribuiranno anche a generare indotto in luoghi più periferici e meno noti”.

Come esplorare il Ticino senza spendere una fortuna

I video vincitori sono pubblicati sulla pagina www.ticino.ch/100×100

di
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore