Mastini, che sera: Appiano liquidato con cinque gol

La "prima" di coach Da Rin è trionfale: Privitera (doppietta) e soci abbattono la seconda in classifica con una prova solidissima

Mastini Varese - Appiano Pirates 5-1

È dolcissimo l’esordio di Massimo Da Rin sulla panchina dei Mastini: i gialloneri conquistano la seconda vittoria “pesante” consecutiva schiantando al PalAlbani l’Appiano, seconda forza di Italian Hockey League, con un largo 5-1.

Galleria fotografica

Mastini Varese - Appiano Pirates 5-1 4 di 19

Un successo che permette al Varese di risalire in classifica: oggi Perna e compagni sono sesti a pari merito con l’Alleghe e – addirittura – a soli tre punti dal secondo posto. La partita, valida per l’8° turno di campionato, ha detto che i Mastini possono davvero dar fastidio anche alle squadre più attrezzate del campionato: carattere, ordine e concentrazione hanno caratterizzato un match più equilibrato rispetto al risultato finale ma comunque sempre a tinte giallonere.

Dopo un avvio di marca altoatesina, il Varese ha preso in mano il gioco sfiorando la rete in un paio di occasioni prima di passare in vantaggio con Michael Mazzacane, a segno con una “sventola” dalla media distanza dopo un bel tocco di Raimondi. Un vantaggio conservato nel finale di tempo da un Menguzzato reattivo a difesa della gabbia.
Pirati più attivi nel secondo periodo di gioco, soprattutto tra il 20′ e la mezz’ora, anche se la difesa varesina ha fatto il suo dovere reagendo bene anche a un paio di situazioni con l’uomo in meno. Poi il Varese è tornato ad attaccare: prima il portiere Peiti si è superato per ostacolare Vanetti, poi ha dovuto capitolare a un altro missile, partito stavolta dal bastone di Grisi autore del 2-0. Ancora Peiti protagonista nel finale di terzo, quando i Mastini hanno sfiorato il tris a più riprese senza però chiudere i conti.
Per questo i tifosi presenti in via Albani hanno sentito odore di beffa quando, dopo poco più di 2′ nel terzo periodo, Jaitner ha accorciato le distanze con un tiro ravvicinato. Ma i Mastini sul ghiaccio non hanno per nulla tremato: l’attesa terza rete, firmata da Privitera su rebound dopo una traversa di Franchini ha rimesso le cose a posto, quelle successive dello stesso Ricky e di Teruggia hanno completato l’opera come meglio non si poteva.

Mastini Varese - Appiano Pirates 5-1

Grazie a questo gran colpo interno, i Mastini si presenteranno con il morale altissimo a Caldaro, nel tardo pomeriggio di giovedì: alle ore 18 i gialloneri affronteranno la capolista del campionato che, a questo punto, inizia a temere un Varese capace di far male alle sue immediate inseguitrici.

MASTINI VARESE – APPIANO PIRATES  5-1
(1-0; 1-0; 3-1)

RETI: 7’41” M. Mazzacane (V – Odoni); 31’43” Grisi (V – Franchini); 42’17” P. Jaitner (A – Ebner), 45’21” Privitera (V – Barban, Franchini), 55’13” Privitera (V – Di Vincenzo), 18’25” Teruggia (V).

VARESE: Menguzzato (Bertin); Cesarini, Papalillo, Barban, E. Mazzacane, Cortenova, Grisi, F. Borghi, Belloni; Perna, Franchini, Vanetti, Teruggia, M. Mazzacane, Malacarne, Sorrenti, P. Borghi, Di Vincenzo, Privitera, Raimondi, Odoni. All. Da Rin.
ARBITRI: Piniè e Soia (Da Pian e Plancher)
NOTE. Penalità: V 8′, A 12′. Superiorità: V 1/6, A 0/4. Spettatori: 220 circa.

CLASSIFICA (dopo 8 turni)
Caldaro 19; Appiano, Merano 15; Bressanone 14; Pergine 13; Alleghe, VARESE 12; Valdifiemme 9; Ora 6; Como 5.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mastini Varese - Appiano Pirates 5-1 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore