All’ospedale di Gallarate apre lo “Sportello Parkinson”

È promosso da Associazione Parkinson Insubria Onlus, offre la possibilità di colloqui conoscitivi ed informativi anche per le famiglie, per non affrontare da soli la malattia

ospedale di gallarate  ingresso

Apre a Gallarate uno “sportello Parkinson”, punto di riferimento per le persone e le famiglie coinvolte.

Lo sportello è stato attivato dall’Associazione Parkinson Insubria Onlus, (con sede a Cassano Magnago, ma punto di riferimento per l’intera area del Gallaratese) nel Reparto di Neurologia dell’Ospedale Sant’Antonio Abate: è attivo il mercoledi dalle 9.00 alle 12.00.

Lo sportello prevede la presenza della psicologa D.ssa Marica Canziani, che opera per AsPI già da molti anni e che vanta una lunga esperienza nelle problematiche del Parkinson.
«La Malattia di Parkinson – spiegano i promotori – è molto più diffusa di quanto si creda. Solo in Lombardia si contano almeno 4000 persone affette da questa patologia neuro-degenerativa. Oltretutto, negli ultimi anni, l’età di esordio si è abbassata di molto, creando ulteriori criticità dovute alla presenza di figli ancora piccoli, ed al fatto che si tratta di persone nel pieno dell’età lavorativa. Diventa quindi importante il supporto psicologico, con la possibilità di colloqui conoscitivi ed informativi, nel rispetto delle normative vigenti in materia di privacy. Per la persona con Parkinson e per i suoi familiari, lo Sportello diventa anche un primo approccio all’Associazione Parkinson, a cui potrà poi rivolgersi per tutta una serie di informazioni, quali l’ottenimento della invalidità, le modalità per la patente speciale e tanto altro ancora».

I servizi dello Sportello sono gratuiti
Mail di riferimento: sportelloparkinson@gmail.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore