Coliformi nella rete idrica, il Comune ordina di bollire l’acqua

Riscontrata da Lura Ambiente la non conformità al parametro coliformi in alcuni punti della rete idrica

acqua pubblica rubinetto

In seguito alla nota di Lura Ambiente che comunica la non conformità al parametro coliformi totali riscontrato su alcuni punti della rete idrica, il sindaco Marco Giudici ha emesso in via precauzionale un’apposita ordinanza di non potabilità, se non previa bollitura, dell’acqua cittadina fino al rientro dei valori nei limiti di legge.

In sostanza da oggi a Caronno Pertusella vige il divieto di utilizzo dell’acqua della rete idrica sull’intero territorio comunale per consumo umano ad uso alimentare se non dopo adeguata bollitura fino a nuova ordinanza che sarà predisposta ad esito negativo delle analisi.

E’ consentito l’utilizzo per il lavaggio degli alimenti, per l’igiene della persona e della casa.

L’Amministrazione inoltre ha richiesto alla società Lura Ambiente SpA gestore del servizio idrico di notificare tempestivamente, inviando le analisi di controllo, la risoluzione, a seguito di intervento correttivo, delle non conformità riscontrate.

La società infatti ha comunicato di aver attivato immediatamente le procedure per le operazioni di controllo e disinfezione (mediante clorazione) della rete idrica.

saragiud@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.