Ex Visnova e Ratti, il Consiglio si prepara alla variante di Pgt

Dopo la delibera del consiglio comunale ci sarà un tempo di alcuni mesi in cui i soggetti portatori di interessi potranno presentare osservazioni

luino

E’ prevista per martedì 29 gennaio la riunione del consiglio comunale che dovrà adottare la variante al piano governo del territorio del comune di Luino.

In quella sede l’amministrazione comunale assumerà decisioni importanti su aree strategiche, quali la ex Visnova e la Ratti, sbloccando finalmente aree dismesse al fine di rilanciarle. Nelle prossime settimane si entrerà pertanto nel vivo del procedimento che porterà all’adozione della variante attraverso commissioni consiliari, incontri con la cittadinanza e con i gruppi di lavoro tematici.

Dopo la delibera del consiglio comunale ci sarà un tempo di alcuni mesi in cui i soggetti portatori di interessi potranno presentare osservazioni. Il procedimento si concluderà con la delibera di approvazione definitiva.

«E’ un percorso che è iniziato da diverso tempo – dichiara il Sindaco Pellicini – ma che necessita del confronto con tutti coloro che vorranno dare il proprio contributo di proposte e di idee. Nel 2013 furono fondamentali i consigli ricevuti da esperti e cittadini comuni. Ne nacque un pgt a volumetria zero, contro l’inutile consumo di suolo. La filosofia rimane questa. Dobbiamo infatti rigenerare l’esistente e dotare il comune di nuovi servizi pubblici in grado di migliorare la qualità della vita dei cittadini, attirare visitatori e creare nuove occasioni di sviluppo sostenibile».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.