Più sicurezza e collegamenti: a Mornago partono i cantieri

Con il nuovo anno previsti lavori per collegare Mornago a Vinago e per allargare i cimiteri. Approvato in giunta il completamento della videosorveglianza

lavatorio storico

Più sicurezza e maggiori collegamenti. Si sta per completare il piano di interventi messo a punto dall’amministrazione di Davide Tamborini a Mornago.

Con l’appalto dei lavori per il collegamento pedonale tra le frazioni di Mornago e Vinago si mette in sicurezza il primo tratto di marciapiede che poi, nelle intenzioni del sindaco, potrebbe proseguire in futuro fino a Crugnola da una parte e Montonate dall’altro. In attesa dello studio di fattibilità e del reperimento delle risorse necessarie, con il prossimo anno si apre il cantiere del primo tratto che partirà dal cimitero di Mornago per giungere sino all’abitato di Vinago. Un’opera per la cui realizzazione sono stati messi a bilancio 97.000 euro e che terminerà entro primavera.

Per lo stesso periodo dovrebbe tornare alla sua originaria fisionomia l’antico lavatoio, risalente al 1922 attualmente in condizioni fatiscenti. Il sindaco Davide Tamborini e la sua giunta hanno stanziato 40.000 euro per ripristinare la struttura e , nel contempo, ricavare nuovi posti auto necessari all’utenza dell’asilo antistante. Resta, invece, ancora al palo, in attesa di nuovi bandi, il progetto per realizzare una nuova scuola che raccolga gli studenti attualmente disseminati nel comune: gli alunni della classe prima e seconda sono a Crugnola, gli altri in un edificio di Mornago, mentre una terza struttura accoglie gli studenti delle medie. 

Le nuove opere completano così il ciclo di interventi voluti e realizzati dalla giunta per mettere in sicurezza le diverse frazioni. In quest’ottica rientra la recente sistemazione dell’area davanti alla chiesa di Montonate dove è anche stato risistemato il monumento ai Caduti e realizzato un parchetto, il primo del rione, con giochi e panchine a disposizione dei residenti. Il parco è stato intitolato a Falcone e Borsellino, una dedica speciale a conclusione del percorso sulla legalità pensato con il Consiglio comunale dei ragazzi e che ha portato personaggi quali l’autista di Falcone, Costanza, il sostituto procuratore di Lecce Cataldo Motta che ha indagato sulla “sacra corona unita” , il fratello di Peppino Impastato e il magistrato De Francisci, che lavorò nel pool dello stesso Falcone.

sindaco davide tamborini

Sul tema della sicurezza, inoltre, l’amministrazione ha proprio ieri approvato in giunta lo stanziamento di altri 50.000 euro nella video sorveglianza, così da completare il precedente piano ( di 50.000 euro) sulle telecamere posizionate sulle strutture pubbliche e nella piazza principale di Mornago. I prossimi acquisti realizzeranno la rete di sorveglianza sulla principali direttrici in ingresso nel comune.

Entro la primavera, infine, dovrebbe essere completato anche l’allargamento di tre dei 4 cimiteri comunali: di Mornago, Montante e Vignola le cui dimensioni sono diventate estremamente ridotte.  I lavori, del valore di 180.000 euro, porteranno ad ampliare le aree cimiteriali.

di
Pubblicato il 16 novembre 2018
Leggi i commenti

Foto

Più sicurezza e collegamenti: a Mornago partono i cantieri 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore