Le primarie Pd passano dai circoli: l’avvio del voto premia Zingaretti

Dal 7 e fino al 23 gennaio è prevista la fase delle riunioni dei circoli locali per la pre-selezione delle candidature a Segretario nazionale. Ecco i risultati tra i primi 10 circoli provinciali

sede pd partito democratico varese

Le primarie del Partito Democratico sono cominciate e sono fatte di passaggi rigorosi che a partire dagli iscritti dei circoli territoriali ripercorreranno la gerarchia interna del partito passando per gli organi provinciali fino all’assemblea nazionale.

Dal 7 e fino al 23 gennaio è prevista la fase delle riunioni dei circoli locali per la pre-selezione delle candidature a Segretario nazionale. In questa fase sono coinvolti tutti gli iscritti che, a livello locale, dovranno votare per le mozioni di ognuno dei candidati alla segreteria nazionale ed eleggere i rappresentanti delegati a rappresentarli all’assemblea provinciale.

Capire il sostegno della base Pd ai candidati sarà fondamentale in vista delle primarie poiché dei 6 candidati in lista parteciperanno alle primarie solo i tre che avranno ricevuto i maggiori consensi.

In provincia di Varese questa fase è appena cominciata e ad oggi, lunedì 14 gennaio, sono una decina i circoli locali che si sono espressi su una sessantina. Sono Laveno Mombello, Casale Litta, Mercallo, Varano Borghi, Castellanza, Jerago con Orago e Cavaria con Premezzo, Sesto Calende, Taino, Somma Lombardo, Tradate e Lonate Ceppino.

I primi dati che ne escono fotografano il vantaggio della mozione a sostegno di Nicola Zingaretti che ha raccolto fino a qui il 49.6% dei voti tra i circoli. Martina il 29.1%, Giachetti il 17%, Corallo il 2.1%, Boccia l’1.4% e Saladino lo 0.7%.

Dati che fanno esultare il “Comitato Zingaretti Varese” che ha diffuso un comunicato per dire che

“tra gli iscritti prevale il desiderio di reagire dopo la sconfitta senza precedenti delle elezioni politiche che ha portato alla guida del Paese due forze nazionalpopuliste come la Lega e il M5Stelle. Due partiti che stanno dando pessima prova di governo dopo le mirabolanti promesse della campagna elettorale. La candidatura di Zingaretti sta raccogliendo un ampio consenso tra gli iscritti del Pd e un larghissimo sostegno, in particolare, tra i giovani”.

Le votazioni nei circoli dureranno fino al 23 gennaio poi la palla passa alle convenzioni provinciali. L’ultima parola spetterà poi ad iscritti ed elettori del Pd durante le primarie del 3 marzo.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore