Scapolo operato per l’appendicite

Il portiere del Varese ha subito un intervento chirurgico dopo forti dolori addominali

Varese - Fenegrò 1-0

Secondo caso di appendicite per il Varese Calcio in questa stagione. Dopo l’operazione a Lorenzo Lercara, ora è toccato al portiere Andrea Scapolo.

L’estremo difensore già domenica non era entrato in lista per la partita di domenica a Vigevano; sembrava si trattasse di coliche, invece i continui dolori addominali hanno convinto ad analisi più approfondite che hanno portato alla scoperta dell’infiammazione dell’appendice.

Il calciatore è stato operato in giornata ad Angera, verrà dimesso tra pochi giorni ma dovrà stare lontano dal campo per qualche settimana.

Questo il comunicato della società:

Il Calcio Varese comunica che, in data odierna, il calciatore Andrea Scapolo è stato sottoposto ad intervento chirurgico di appendicectomia.
Scapolo era stato colpito da dolori addominali e coliche nel tardo pomeriggio di mercoledì 23 Gennaio e prontamente si era deciso di monitorare il problema e di procedere con l’operazione, qualora si rendesse necessaria.

L’intervento di appendicectomia per via laparoscopica, effettuato dall’equipe di chirurgia dell’ospedale “Carlo Ondoli” di Angera, è perfettamente riuscito.

Il giocatore rimarrà ricoverato presso la struttura ospedaliera per 3 giorni prima di poter essere dimesso.

Da parte di tutto lo staff del Calcio Varese i migliori auguri di una pronta guarigione ad Andrea Scapolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore