Ecco le prime staffette del Gulliver per la Milano Marathon

Sono già oltre 20 le staffette aderenti. Come fare per partecipare

Il centro Gulliver si allena per la Milano Marathon

Sono cominciate ad arrivare le adesioni per la Staffetta della Milano Marathon del 7 aprile in compagnia e in favore del centro Gulliver,  una delle Organizzazioni Non Profit aderenti al Milano Marathon Charity Program.

Sono già oltre 20 le staffette aderenti: “Genio in 21 giorni alla Milano Marathon”  di Genio in 21 Giorni di Massimo De Donno si è già iscritta con 15 staffette,  Corri anche tu con noi per Gulliver” di Yuppies –  una staffetta di amici del Centro Gulliver,  Corriamo con Gulliver” di Comerio Ercole Running si sono iscritti con 5 staffette, Basilio, Valore BF e Centro Gulliver”.

Il Centro Gulliver è Charity Partner di questo importante evento sportivo. Nella scorsa edizione 50 runner si sono messi in gioco per il Centro Gulliver e i suoi Ospiti e hanno messo gambe e cuore per sostenere l’importante progetto #run4thefuture del Centro Gulliver. Tutti hanno sperimentato in prima persona che correre fa star bene sia fisicamente che mentalmente; se poi alla sfida sportiva si associa una sfida solidale, allora la vittoria è doppia!

Partner di questo progetto saranno Roberto Rinelli, fisioterapista dello sport e direttore generale della Top Run Running School di Milano, che si occuperà della preparazione atletica dei nostri runner e Massimo De Donno, esperto di apprendimento strategico e formatore aziendale che accompagnerà tutti i maratoneti in un percorso di crescita personale e di potenziamento delle soft skills.

L’obiettivo del Centro Gulliver di quest’anno è completare il rinnovo dell’arredo dell’intera Cascina Redaelli di Bregazzana che ospita 3 Comunità Terapeutiche.

Per info o adesioni, i riferimenti sono: ludovica.cerritelli@gulliver-va.it, oppure il numero 0332 831305, con riferimento Ludovica.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore