Nuova piazza albizzatese, ecco i dettagli del progetto: “Aperti ai suggerimenti”

Tempo fino all'11 marzo per accogliere pareri, suggerimenti e perplessità poi la Giunta Zorzo si avvia verso il piano attuativo. L'operazione costerà 700mila euro spalmati su 3 lotti d'intervento

Una fontana e una lunga panchina di fronte alla corte comunale, pista da bocce nel parco alberato. E ancora: via il muro che chiude l’oratorio e i parcheggi a bordo strada, strada limitata allo stretto necessario al transito delle auto e modifiche importanti alla viabilità del centro paese.

Galleria fotografica

Nuova piazza di Albizzate: le foto del progetto 4 di 15

L’amministrazione comunale ha presentato in un’assemblea pubblica in sala consigliare il progetto di riqualificazione della piazza IV novembre, un piano complessivo da 690mila euro da realizzare in tre diversi lotti di lavoro nell’arco di 4 anni.

Si tratta, per ora, solo di un progetto ma il percorso fatto dal piano di intervento voluto dalla Giunta Zorzo ha già fatto un tratto importante e da studio di fattibilità si appresta ora ad entrare nella fase conclusiva prima di dare il via ai lavori.

Proprio in questo frangente, nell’arco delle prossime due settimane, la Giunta ha lasciato una finestra di confronto per accogliere pareri, dubbi e criticità sollevati da cittadini e associazioni. «Invito tutti i cittadini albizzatesi – ha spiegato il sindaco Mirko Zorzo – a contattarci tramite email, telefonate o anche di persona per sollevare perplessità e suggerimenti su questo intervento perché dall’11 marzo cominceremo il percorso conclusivo».

LE NOVITA’ SULLA PIAZZA

piazza albizzate

L’arredo urbano stabilito nello studio di fattibilità prevede una fontana e una lunga panchina nello spazio antistante l’ingresso della sede comunale, un campo da bocce nel parco, un monumento al centro della piazza, il restringimento della carreggiata per il transito delle auto, il rifacimento della pavimentazione, il dimezzamento del muro che separa l’attuale piazza dall’oratorio e l’eliminazione di tutti i parcheggi a bordo strada che saranno sostituiti con lo spazio già creato sulla via Sant’Alessandro e una nuova area parcheggio dietro la sede comunale alla quale si accederà da via Roma.

LO SPAZIO POLIFUNZIONALE IN PIAZZA
Una delle curiosità previste dallo studio di fattibilità della nuova piazza è la sostituzione dell’attuale porticato aperto all’ingresso dell’oratorio con un’area chiuse e coperta che possa essere utile alle attività delle associazioni del paese.

I COSTI DELLA RIQUALIFICAZIONE
Il costo previsto per l’intera opera di riqualificazione è poco meno di 700mila euro complessiva che, in un arco di 4 anni, si spalmerebbero su tre diversi lotti di intervento: un primo lotto che interesserà lo spazio antistante la chiesa e l’oratorio visconteo, un secondo lotto per la sistemazione dell’area di fronte alla ‘Ca Taverna e un terzo per la realizzazione del parco.

nuova piazza albizzate

LE MODIFICHE ALLA VIABILITA’
Come è naturale che accada le criticità maggiori, durante la serata di presentazione, sono state sollevate sulle modifiche previste alla viabilità destinate ad incidere sui flussi consolidati della mobilità albizzatese. La prima e più evidente modifica prevista dal progetto è il forte restringimento della carreggiata principale che attraversa la piazza che, tuttavia, non modifica radicalmente lo stato attuale. Mentre stravolgimenti più radicali sono previste sulle vie Roma, Manzoni e Cavour.

Nello specifico le modifiche sono state previste per rendere più accessibile la nuova area parcheggio che sorgerà dietro la sede comunale accessibile da via Roma. Ecco quali sono le due proposte che l’amministrazione comunale sta vagliando:

Prima ipotesi

viabilità albizzate

Seconda ipotesi

viabilità albizzate

 

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 26 febbraio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nuova piazza di Albizzate: le foto del progetto 4 di 15

Video

Nuova piazza albizzatese, ecco i dettagli del progetto: “Aperti ai suggerimenti” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore