Trova l’ex moglie al bar con un uomo, li aggredisce

In manette un artigiano del posto. I carabinieri hanno arrestato nella notte anche un altro responsabile di violenze in famiglia, che aveva aggredito il padre

carabinieri notte

Nella notte di lunedì i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno arrestato due persone per maltrattamenti in famiglia.

I militari sono intervenuti  verso le ore 23:00 all’interno di un’abitazione, ove un italiano 44enne del posto, evidentemente ubriaco, aveva ripetutamente percosso il padre 70enne a seguito di un diverbio. All’arrivo dei militari, l’uomo si è scagliato contro di loro spintonandoli e strattonandoli: è stato arrestato per maltrattamenti nei confronti di familiari e resistenza a pubblico ufficiale.

Poco dopo, alle ore 03:00 circa, l’intervento dei Carabinieri è stato nuovamente richiesto, stavolta all’esterno di un esercizio di somministrazione di cibi e bevande sito in quella via Peloritana: i militari hanno sorpreso un artigiano italiano 55enne del posto, pregiudicato, che stava colpendo con dei pugni al volto un 42enne del posto e dopo aver pubblicamente minacciato ed ingiuriato la donna con cui si stava accompagnando l’uomo all’interno dell’esercizio pubblico. Era l’ex moglie dell’aggressore, dalla quale lo stesso si era ormai separato da circa due anni ma contro cui si accaniva con vessazioni e violenze fisiche e psicologiche. L’aggressore è stato pertanto immediatamente bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia mentre il nuovo compagno della vittima, trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Garbagnate Milanese, ha riportato contusione cranico occipitale, è stato dimesso con 5 giorni di prognosi.

Entrambi i soggetti arrestati sono poi stati portati a San Vittore, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore