Oltre cento interventi per i danni provocati dal vento

Disagi in tutta la provincia con alberi caduti e tetti scoperchiati. Ancora chiusa a Varese via sant'Imerio

Sono ancora al lavoro, questa mattina martedì 26 marzo, i vigili del fuoco impegnati a contenere i danni della furia del vento. Da ieri sera alle 20 e sino a questa mattina alle 10 sono stati 97 gli interventi effettuati.

Galleria fotografica

Vigili del fuoco in azione a causa del vento 4 di 6

Il vento soffia a 100 all’ora: incendi, danni e black out

Raffiche fino a 100 chilometri all’ora hanno spazzato l’intero Varesotto da nord a sud.

Un’ottantina in tutto gli interventi urgenti realizzati nella notte in seguito alla caduta di piante o per tetti scoperchiati.

Si è trattato soprattutto di operazioni mirate a liberare strade da piante cadute: circa una quarantina le operazioni in tutta la provincia.

Impegnativi sono anche stati i due incendi nei boschi di Vengono Superiore e di Tradate a cui si sono aggiunti i roghi di sterpaglie e Bisuschio, Gavirate e Angera.  Ancora fiamme nella notte a Cittiglio, Ferno, Luvinate, Caravate e Travedona Monate.

I vigili hanno inoltre prestato soccorso a tre persone in difficoltà a Saronno, Varese, Samarate oltre ai coinvolti in un incidente automobilistico a Buguggiate

Il lavoro più lungo ha riguardato la rimozione di porzioni di tetti pericolanti: gli interventi sono avvenuti a Gallarate, Cittiglio, Gallarate, Laveno, Cuvio, Lonate Pozzolo e Caravate.  Tegole pericolose sono state rimosse a Varese, Gemonio, Comabbio e Cuvio , così come si è intervenuti per una lastra pericolante sia a Varse sia ad Azzio sia a Busto Arsizio dove anche una grondaia che minacciava di precipitare, mentre sono crollate le recinzioni in due case di Luino e di Busto Arsizio

Questa mattina, mancava ancora una trentina di interventi di minor impatto: rimangono ancora degli alberi caduti ma non si registrano disagi alla circolazione.

Gli interventi effettuati sono avvenuti un po’ in tutto il territorio da Busto Arsizio sino a Cocquio passando per Tradate e Cardano al Campo.

A Cazzago Brabbia il vento ha abbattuto alcuni alberi alla Darsena

VARESE
A Varese è ancora chiusa la via Sant’Imerio nel tratto tra via San Pedrino e via Limido a causa dei danni provocati dal vento. Gli automobilisti diretti in autostrada dal ring di transitare da via Spinelli – piazza Repubblica. ( nella foto sotto il tetto divelto dal vento e caduto in strada)

La linea A del trasporto urbano  in direzione Capolago percorre le vie Magenta – Gasparotto ed Europa: non vengono effettuate le fermate di Bosto(Sant’Imerio e Conca d’Oro).

A Somma Lombardo la Protezione civile, durante tutta la notte, è intervenuta a Mezzana e nelle frazioni, da sola o a supporto dei Vigili del fuoco, dei tecnici della rete elettrica e della pubblica illuminazione e delle forze dell’ordine.

A Samarate, la Protezione civile ha lavorato sino alle 4 della notte scorsa per liberare le strade dagli alberi abbattuti dalle raffiche di vento.

Lavori in corso ancora questa mattina sul tetto dell’ospedale di Cittiglio dove il vento ha sollevato parte della copertura in lamiera, circa 200 metri. nessun disagio, comunque, per i degenti

Danni anche alla chiesa parrocchiale di Abbiate Guazzone. A causa del forte vento è caduta e si è frantumata la parte centrale della vetrata che raffigura Sant’Agata. Nessun danno alle persone.

INCENDI
Spento nella notte l’incendio divampato nei boschi tra Abbiate e Locate Varesino e a Pianbosco.

Nella notte, inoltre, gli uomini del comanda Vigili del Fuoco sono stati chiamati anche per due incendi abitazioni ad Angera e Ferno e in un ristorante di Tradate dove si sono alzate le fiamme.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Vigili del fuoco in azione a causa del vento 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore