Un anno fa il crollo della palazzina, il ricordo del sindaco

Michele Cattaneo: “Il nostro paese ha saputo reagire in modo compatto e coeso coinvolgendo tutte le parti della comunità“

Esplosione palazzina Rescaldina Milano

Esattamente un anno fa, il 31 marzo 2018, crollava la porzione di una palazzina di via Brianza coinvolgendo 11 famiglie, di cui dieci residenti nello stabile, e causando la morte nel mese di aprile di Saverio Sidella.

L’evento aveva innescato una gara di solidarietà che, anche dopo la primissima emergenza, ha permesso al comune di affiancare le famiglie coinvolte.

L’anniversario è l’occasione per presentare la rendicontazione di quanto raccolto e di quanto speso nella gestione dell’emergenza.

«Il nostro paese ha saputo reagire in modo compatto e coeso coinvolgendo tutte le parti della comunità, ognuno con le sue specificità, unite nel dare una risposta ai bisogni creatisi». Lo ha detto il primo cittadino di Rescaldina Michele Cattaneo.

«Come sindaco non posso che ribadire tutto l’orgoglio derivato dalla grandissima ondata di affetto e solidarietà che ha scaldato il cuore di tutto il nostro paese impegnato in un evento che nella storia di Rescaldina non era, per fortuna, mai avvenuto.
L’affiancamento delle famiglie naturalmente non si è mai fermato, gli uffici del comune sono ancora impegnati nel seguire le situazioni ancora in divenire e nello stanziare altri fondi che dovessero ancora rendersi necessari».

«Ancora a tutti va il mio grazie che abbraccia chi ha donato 10 euro così come chi ne ha donati duemila ognuno secondo le proprie esigenze. Rescaldina è davvero un paese dove è bello vivere», ha concluso il sindaco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore