La Cimberio ritrova Nava per la Gara1 dello spareggio salvezza

Sabato 20 si gioca (ore 17) in via Monte Generoso: di fronte ai biancorossi c'è Bergamo. Bottini avrà a disposizione il giocatore che ha recuperato dalla frattura del pollice

alessandro nava cimberio handicap sport varese basket in carrozzina

Da qui in poi, non si può più sbagliare: la Cimberio Handicap Sport è chiamata all’appuntamento più delicato degli ultimi anni, il playout per non retrocedere, che i biancorossi di Bottini affronteranno contro la Special Sport Bergamo, avendo a proprio favore il vantaggio del campo, con l’eventuale “bella” in casa.

La serie salvezza scatta sabato 20 aprile (ore 17) al PalaCusInsubria di via Monte Generoso a Varese, una Gara1 subito da vincere per spostare tutta la pressione sulle spalle degli orobici. La Cimberio però deve arrivare con tutte le cautele del caso all’appuntamento: vero che i biancorossi sono nel loro momento migliore di forma, vero che nel primo turno i varesini hanno sfiorato il colpaccio contro Sassari (vittoria all’andata, sconfitta al ritorno con un arbitraggio che ha estromesso in modo discutibile dal match Binda), però le partite da dentro-fuori poggiano anche sul fattore psicologico oltre che su quello tecnico.

Per l’occasione, intanto, coach Fabio Bottini avrà a disposizione anche Alessandro Nava (foto in alto, di Mario Bianchi), il forte giocatore che ha saltato l’ultimo mese di campionato a causa della frattura del pollice sinistro. La sua presenza, seppure non al meglio, sarà importante per dare a Varese una rotazione più profonda della rosa, già privata per l’intera stagione di un punto di forza come Roncari. Bergamo potrebbe ritrovare invece Karlis Gabranovs, mattatore nel match di andata in stagione regolare con 25 punti (al ritorno vinse invece Varese) ma poi non schierato dalla Special Sport nel girone di ritorno.

A differenza del primo turno (che si è giocato con la formula dell’andata e ritorno in stile coppe europee), la finale playout si articolerà al meglio delle tre partite. Gara2 è prevista tra due settimane a Bergamo (nel mezzo la Cimberio disputerà la Final Eight di Eurolega3 a Vigo, nel nord della Spagna) mentre l’eventuale “bella” si giocherà di nuovo a Varese. Ma la speranza dell’entourage biancorosso è quella di chiudere i conti al più presto, pur sapendo che non sarà facile.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore