A Viggiù un fine settimana nel segno dell’arte e della bellezza

Viggiù - Chiesina San Siro alla Baraggia

Tre interessanti appuntamenti nel fine settimana a Viggiù, con tre iniziative che portano la firma dell’Associazione Amici dei Musei civici viggiutesi, delll’Amministrazione comunale edel Comitato “Salviamo San Siro alla Baraggia”.

Sabato 18 maggio, alle 17, alla chiesetta di San Siro alla Baraggia, è in programma un incontro per presentare la prosecuzione del progetto Salviamo San Siro alla Baraggia. Progetto nato con l’inserimento della chiesa nel censimento dei “Luoghi del cuore del Fai 2018”.

L’appuntamento di sabato, aperto a tutta la comunità viggiutese e agli interessati, metterà in luce il cammino fatto finora e cosa prospetterà il futuro.

Sempre sabato 18 maggio, alle 19, sempre nella frazione Baraggia, si terrà l’inaugurazione del murale “Viggiù, terra d’artisti”, realizzato in via Indipendenza.
Il murale è il risultato di un progetto di alternanza scuola lavoro durato tre anni e commissionato dall’Amministrazione comunale di Viggiù, che ha visto coinvolti gli studenti del Liceo artistico statale Angelo Frattini di Varese, con la classe 5 D della sezione Indirizzo figurativo, sotto la guida dei professori Ignazio Campagna e Veronica Zanardi.

Domenica 19 maggio, alle 11, al Museo Enrico Butti è in programma l’inaugurazione di una nuova mostra: “Nino Cassani. Evoluzione” a cura di Ignazio Campagna, un omaggio all’artista viggiutese scomparso l’11 dicembre 2017.

Saranno esposte numerose opere, con sculture e disegni realizzati dal 1955 al 2008. Le opere saranno esposte all’interno della Sala espositiva temporanea che fu lo studio del maestro Enrico Butti, al Museo degli Artisti viggiutesi del ‘900 e all’interno della Gipsoteca Enrico Butti.

Nell’ambito della mostra verrà inaugurata l’opera in pietra di Vicenza “Doppio rotante” del 1978, donata dalla famiglia e posizionata all’interno del Parco Enrico Butti. La mostra sarà visitabile fino al 9 giugno 2019. Catalogo in Galleria.

di
Pubblicato il 15 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore