I 5 Stelle agitano cartelli in consiglio regionale: “Fratus dimettiti”

La richiesta è stata rivolta ai banchi della Lega e riguarda la scelta del sindaco sospeso di Legnano di ritirare le proprie dimissioni nonostante sia ai domiciliari per turbativa d'asta

richiesta dimissioni fratus movimento 5 stelle consiglio regionale

Il M5S Lombardia ha esposto per protesta nell’aula del Consiglio regionale dei cartelli con la scritta “Sindaco Fratus dimettiti #Leganoalvoto” rivolgendosi al gruppo consiliare regionale della Lega Nord.

«La Lega – ha spiegato il consigliere regionale del M5S Gregorio Mammì – deve fare dimettere una volta per tutte Fratus, l’ex sindaco di Legnano ai domiciliari nel maggio scorso per un’inchiesta per turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e corruzione elettorale. Fratus si è dimesso e poi ha ritirato le dimissioni. È inaccettabile ed è una vergogna, l’interesse dei cittadini e la legalità vengono prima degli interessi di partito. Le accuse a Fratus sono gravissime e non è tollerabile che l’ex sindaco si autoassolva e faccia finta che non sia successo nulla ritirando le dimissioni. Ci auguriamo che la Lega Nord e che Attilio Fontana faccia da tramite con Matteo Salvini perché dimettano Fratus”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore