Caldo, il peggio (forse) è passato

Giovedì, come annunciato, sono stati raggiunti i 37 gradi, ma oggi il termometro è già sceso di qualche grado. Nel weekend le temperature dovrebbe tornare "accettabili"

caldo

L’ondata di colore annunciata è arrivata, ma la buona notizia è che non durerà. Questo almeno prevede il Centro Geofisico Prealpino che parla di abbassamento delle temperature già da oggi, venerdì 28 giugno. Non aspettatevi un clima “mite” ma neppure la canicola di giovedì.

«Secondo una prima rilevazione ieri sono stati toccati 37 gradi ed è stato quindi raggiunto e superato il record di giugno che era di 35 gradi il 13 giugno del 2003 -spiega Simone Scapin, del Centro Geofisico. Ma abbiamo anche toccato la punta massima delle estati precedenti: a Varese si registrarono 36,5 gradi il 21 luglio 1983. Il fatto che una temperatura così elevata sia stata raggiunta a fine giugno, ci fa capire la portata dell’evento».

Detto questo vediamo che cosa dobbiamo aspettarci per i prossimi giorni: «Come dicevamo il termometro scenderà di qualche grado. Oggi, venerdì, dovremmo arrivare a 34 gradi, con un clima meno umido, e sabato e domenica le massime potrebbero aggirarsi sui 31 gradi con qualche, innocuo, passaggio nuvoloso». Pioggia, per ora, all’orizzonte non se ne vede: forse nei primi giorni della prossima settimana, dicono al Centro Geofisico Prealpino, ma non fateci troppo conto.

Ondata di caldo, domani il record

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore