Dopo la festa di Pentecoste, code alla dogana di Gaggiolo

Le attività di dogana sono riprese dopo la festa religiosa che in Svizzera è anche festa civile. Code sulla SP3

coda cantello dogana

Dopo la giornata di festa della Pentecoste in Svizzera,  la dogana elvetica riprende il lavoro. Con il “tradizionale” carico doppio di mezzi da controllare.

Nella giornata di martedì si registrano ancora code alle frontiere merci. (foto d’archivio)

In particolare in provincia di Varese è interessato il tratto che dalla Folla di Malnate sale a Gaggiolo, oltre alla discesa da Cantello e da Rodero.
Il problema è noto e si ripropone tutti gli anni complice anche la mancanza di aree di parcheggio per i mezzi pesanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mrcota

    E’ scandaloso: l’intasamento post-festività va avanti da sempre: è stata costruita la stazione a Gaggiolo riorganizzando le strade ma nulla si é fatto per i TIR: sarebbe bastato allargare di qualche metro la strada occupandone il ciglio e “dosando” i TIR con un semaforo. Lo fanno da anni gli svizzeri in autostrada a Chiasso, non si impara niente dall’esperienza?
    Polizia locale/Guardia di finanza dovrebbero almeno muoversi in anticipo e bloccare i camion prima che si incastrino in rotonda

Segnala Errore