Il Comune di Varese cerca educatori e insegnanti

Le domande possono essere presentate sino al 16 luglio. I rapporti saranno a tempo determinato, con orario pieno o parziale

asilo nido

Nuovi insegnanti ed educatori per gli istituti di Varese. Palazzo Estense ha aperto una selezione pubblica per educatori di asilo nido, insegnanti di scuola dell’infanzia ed educatori professionali addetti ai servizi parascolastici.

Il bando, disponibile sull’albo pretorio comunale e sulla pagina “Ricerca di personale/Selezioni” del sito www.comune.varese.it, resterà aperto fino a martedì 16 luglio 2019 e potrà anche essere ritirato presso l’Ufficio ricerca e selezione del personale di via Caracciolo.

«Dopo anni di attesa – afferma l’assessore ai Servizi educativi Rossella Dimaggio – ecco finalmente un nuovo bando per gli insegnanti varesini. Queste assunzioni saranno un nuovo passo nel nostro piano di investimenti per le scuole, che ha già visto diversi sviluppi sul fronte della programmazione. L’obiettivo è quello di mantenere elevata la qualità dei nostri servizi educativi, soprattutto per quanto riguarda i più piccoli. Un tema che sta particolarmente a cuore all’amministrazione comunale, il cui impegno in questo campo è davvero a 360 gradi».

Gli aspiranti potranno partecipare alla procedura di selezione se in possesso dei requisiti generale per l’accesso al pubblico impiego, nonché di titoli di studio specifici per ciascuna diversa posizione. Le assunzioni saranno a tempo determinato, pieno e-o parziale.

La domanda di ammissione alla selezione, il cui modello è allegato al bando, dovrà essere inoltrata all’amministrazione tramite consegna diretta agli Uffici di via Caracciolo, attraverso raccomandata o via posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@comune.varese.legalmail.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore