Due giorni di festa per ricordare Alex Zavarise

Tanta musica, cibo e un banco di prodotti artigianali per ricordare il giovane scomparso nove anni fa

Avarie

Una forza che va oltre la vita, è l’amicizia. Per questo Alessandro “Alex“ Zavarise rivive nella memoria degli amici da quel martedì di fine agosto di nove anni fa quando perse la vita in un incidente stradale in Valcuvia.

Il venticinquenne di Besozzo viene da allora ricordato in una festa che si tiene ogni anno e che ogni anno si celebrerà anche il prossimo weekend.

Si chiama “E…state in musica e Memorial Zavarise“ e si terrà sabato 29 e domenica 30 giugno nel piazzale comunale Cocquio Trevisago.

«In questa occasione ricorderemo anche Luciano Paolicelli, un altro ragazzo che ci ha lasciato lo scorso anno e che, maledetto destino, era uno degli amici di Alessandro che aveva partecipato a tutte le edizioni dei precedenti memorial», spiegano gli organizzatori.

La festa inizierà sabato sera alle 21 con musica e stand gastronomico.
Alle 9 di domenica il memorial proseguirà con la messa in memoria dei due ragazzi celebrata da Don Fabio presso il piazzale comunale di Cocquio Trevisago.

Alle ore 9.30 previsto appuntamento con i bikers per un moto incontro e per la partenza di un moto giro per le valli della Valcuvia.

Per chi vorrà poi tornare al punto di partenza, ci sarà un ricco stand gastronomico dove riposarsi e gustare piatti deliziosi sapientemente preparati dal gruppo Amici di Cocquio.

Alla sera i balli latini americani concluderanno la giornata dedicata a questi due meravigliosi Ragazzi
«Ricordiamo inoltre che durante tutto il week end potrete trovare un banco di manifattura artigianale fatta interamente a mano dalla mamma e da una carissima amica di Alessandro. Il ricavato andrà interamente in beneficenza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore