Fridays for future a palazzo Estense per sostenere la mozione per l’emergenza climatica

I ragazzi di FFF hanno sostenuto nel giorno del consiglio comunale la mozione presentata da Luca Paris in uno dei consigli precedenti, in discussione nella seduta del 15 luglio

eventi Varese

Come sempre semplici, colorati, silenziosi e caparbi. I ragazzi di Fridays for Future Varese, che i varesini si sono ormai abituati a vedere ogni venerdì in piazza Monte Grappa, nella serata di oggi 15 luglio 2019, si sono presentati con i loro cartelli e silenziosamente hanno atteso l’apertura della seduta del consiglio comunale.

I ragazzi di FFF hanno poi seguito il consiglio, poichè al punto 7, l’ultimo della serata, è in discussione la mozione presentata da Luca Paris in uno dei consigli precedenti: la dichiarazione di emergenza climatica e ambientale, che già diversi consigli comunali in Europa hanno approvato.

Tra i primi a farlo in Italia, è stato il comune di Milano. A dare il buon esempio c’erano Regno Unito, Irlanda e oltre 500 consigli comunali soprattutto in Australia, Canada, Stati Uniti, Svizzera e Gran Bretagna, che avevano già dichiarato lo stato di emergenza climatica, impegnandosi davanti ai cittadini a ridurre le emissioni di gas serra, in tempi più brevi rispetto ai termini previsti negli Accordi di Parigi.

LA DICHIARAZIONE DI EMERGENZA CLIMATICA APPROVATA DAL CONSIGLIO COMUNALE DI MILANO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore