Scalia eliminata in batteria, Martinenghi da record con la staffetta

Nella notte italiana la Scalia non ha superato la batteria nei 50 dorso, mentre l'azzatese ha fatto il primato italiano con la staffetta 4X100 mista

staffetta mondiali di nuoto nicolò martinenghi margherita panzera elena di liddo manuel frigo

(Foto Instagram – Federnuoto)

Mattinata ricca a Gwangju, in Corea del Sud, dove si stanno svolgendo i mondiali di nuoto.

Nella notte italiana di oggi, mercoledì 24 luglio, sono scesi in vasca Silvia Scalia e Nicolò Martinenghi.

Silvia Scalia, eliminata al primo turno pochi giorni fa nei 100 dorso, cercava il riscatto nei 50 dorso, ma anche questa volta non sono arrivate buone notizie. Il 28″30 non è bastato per superare il primo taglio e anche nella gara corta l’eliminazione è arrivata al primo turno.

Ha fatto meglio Nicolò Martinenghi, impegnato nella staffetta mista 4×100. Il ranista di Azzate, schierato con Margherita Panzera (dorso), Elena Di Liddo (delfino) e Manuel Frigo (stile libero) è riuscito a staccare il pass per la finale e siglare il nuovo record italiano della specialità: 3:44.38 che vale anche il sesto posto per la finale di oggi (ore 14.50). Possibile che però al posto di Niccolò per la finale ci sia Fabio Scozzoli, impegnato poco prima nell’ultimo atto dei 50 rana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore