Via Isonzo, pronto il dosso. Il sindaco: “Il prossimo passo sarà mettere i chiodi”

Antonelli annuncia il termine dei lavori per la realizzazione del dosso all'incrocio con via Galvani e se la prende con gli automobilisti troppo distratti

dosso via isonzo via galvani busto arsizio

Troppi gli incidenti avvenuti nel corso degli anni e tutti con un responsabile ben preciso, l’automobilista distratto che non si ferma alle indicazioni.
Le indicazioni ci sono sempre state e ora sono ancora più evidenti grazie alla realizzazione del dosso e ad una nuova ed apposita segnaletica orizzontale. Cos’altro dobbiamo fare? Mettere i chiodi al posto del dosso per fermare gli automobilisti che corrono?

Così si esprime il sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli, sulla propria pagina facebook per descrivere i lavori appena terminati in uno degli incroci con la maggiore incidentalità della città: l’incrocio tra via Isonzo e via Galvani.

Negli ultimi anni, infatti, sono stati diversi i sinistri (fortunatamente mai gravi) che si sono verificati in quell’incrocio e non di rado una delle auto coinvolte ha danneggiato i negozi che si affacciano sul tratto incriminato.

“Incrocio maledetto”, auto finisce dentro una vetrina

La realizzazione del dosso è stata voluta dall’amministrazione proprio per rallentare il flusso delle auto, con una segnaletica orizzontale ben visibile. Vedremo se basterà ad evitare altri incidenti.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore