Fondi in arrivo per “la grande musica” tra Verbano e Ticino

Tra i progetti che hanno ottenuto il recente finanziamento ministeriale anche quello proposto dal vicesindaco Favaron. In arrivo quasi diecimila euro a sostegno dell'iniziativa

Musica Classica

Un importante contributo di quasi 10.000 euro, quello ottenuto nelle ultime ore dal comune di Sesto Calende. Grazie al progetto “Note calde e note fredde: un percorso di grande musica tra il fiume azzurro e il lago Maggiore”, la città, a cavallo tra il Ticino e il Maggiore, è riuscita infatti a far parte del programma di rilancio del turismo culturale sul Lago Maggiore .

Proposto dall’assessorato alla cultura, il “percorso musicale, culturale e turistico” ha ottenuto l’attenzione del ministro dei beni culturali Alberto Bonisoli, rientrando così in un novero di otto comuni, tra cui anche Ispra e Luino, che godranno di un contributo per il rilancio del turismo culturale sul Lago Maggiore.

Dei 100.000 euro a disposizione per tutti gli otto progetti, “Note calde e note fredde” è stato dunque premiato con un finanziamento di 9750 euro. Una grande soddisfazione per il vicesindaco sestese Edoardo Favaron, il quale nella tarda mattinata ha comunicato orgoglioso la notizia tramite i propri profili social: «Una buona notizia per la nostra città di Sesto Calende – esordisce Favaron, che fra gli incarichi, ha ottenuto da Buzzi anche la delega alla cultura – il mio ringraziamento al Ministro e ai funzionari che hanno selezionato il nostro progetto. Nell’occasione ringrazio i funzionari e le maestranze del mio assessorato».

di
Pubblicato il 22 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore