La Canottieri Arolo piange Filippo Segala, giovanissimo atleta

La società leggiunese ha comunicato la morte del diciassettenne, colpito da un male incurabile

filippo segala canottieri arolo

Sono giorni tristi in casa Canottieri Arolo e per tutto il mondo del canottaggio.

La società leggiunese ha comunicato la morte di un giovanissimo atleta.

Filippo Segala aveva solo 17 anni e un male incurabile se l’è portato via dall’affetto dei suoi cari e dei suoi compagni di squadra. (Foto Facebook – Canottieri Arolo Asd)

“Non ci sono parole in questo momento, te ne sei andato troppo presto, la vita a volte è ingiusta. Sarai sempre parte della nostra canottieri e della famiglia del canottaggio. Ciao Filippo riposa in pace.

Il funerale si svolgerà Martedì 13 agosto alle ore 16 nella chiesa Parrocchiale di Leggiuno.

ASD Canottieri Arolo”

 


In ricordo del giovane atleta di Leggiuno, anche il presidente federale Giuseppe Abbagnale ha voluto ricordarlo con queste parole: «Il Presidente Giuseppe Abbagnale, unitamente al Consiglio federale e a nome di tutto il canottaggio nazionale, si stringe al dolore della Famiglia e della Società e porge le più sentite condoglianze per il grave lutto che li ha colpiti».

Il funerale si terrà martedì 13 agosto alle ore 16.00 alla Chiesa Parrocchiale di Leggiuno.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore