Nuove riprese, la città diventa il set di una produzione indiana

Dal lago al centro, operatori al lavoro per girare le scene di un nuovo lungometraggio

Como, il lago e le star

Nuove riprese cinematografiche tra le vie di Como. Nella giornata di mercoledì, una troupe itinerante di 45 persone sarà in diversi punti della città con telecamere e cavalletti per le riprese di un film.

La casa di produzione cinematografica ODU Movies, con sede a Lucca, per conto della produzione indiana “Adventures International Pvt Ltd”, prevede di l’uscita del lungometraggio in 100 sale cinematografiche con un pubblico di almeno 10 milioni di persone in tutto il mondo, in particolare nello Stato del Telangala, oltre a Stati Uniti, UK, Australia, UAE e Canada, dove vive una grande comunità telugu, un gruppo etnico dravidico.

Il film sarà poi trasmesso in tv nel 2020, raggiungendo un pubblico potenziale di 20 milioni di spettatori. Le zone interessate dalle riprese sono il Lungo Lago Mafalda di Savoia, Lungo Lario Trieste, piazza del Duomo, Teatro Sociale, piazza Giuseppe Verdi, via Vincenzo Bellini, via Pretorio, Tempio Voltiano, piazza Guido Grimoldi, via Pretorio, piazza San Fedele.

Non è la prima volta che Como e il Lario fanno da location a produzioni cinematografiche. Soltanto l’estate scorsa il lago ha fatto da cornice a “Murder Mystery” commedia Netflix con Jennifer Aniston, Adam Sandler e Luke Evans.

Murder Mystery, su Netfilx il film girato sul Lario e a Malpensa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore