Finanziamento truffa per comprare elettrodomestici: denunciata

La donna accusata di voler addebitare ad altri il pagamento di un importante acquisto in un centro commerciale. Ma i militari l'hanno scoperta

Avarie

Una bella spesa, che sfiora i 10 mila euro, per rifarsi il set di elettrodomestici. Peccato che si trattasse di una truffa, su cui ora i carabinieri stanno indagando.

A conclusione di una breve attività di accertamento infatti i carabinieri della stazione di Castellanza hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa una 48enne, pregiudicata, originaria e residente nel Napoletano che mediante documenti contraffatti tentava di stipulare un finanziamento presso il punto vendita di un importante negozio di elettrodomestici del “centro commerciale” di Olgiate Olona.

La donna, che aveva intenzione di acquistare materiale elettronico per un valore di poco inferiore a 10 mila euro, ha destato qualche sospetto negli operatori del negozio sia in ragione dell’eccessivo numero di materiali sia dalla residenza in altra provincia.

Intervenuti i militari e verificata, inizialmente, l’identità della donna, si appurava che il nominativo riportato sui documenti forniti per l’apertura del finanziamento era assolutamente inesistente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore