Va a comprare hashish nel bosco ma torna con una ferita da arma da fuoco

Un 30enne è stato soccorso in via Barbara Melzi. Aveva una gamba ferita dai pallini di un fucile e ai carabinieri ha raccontato di essersi trovato in mezzo ad una lite

Generico 2018

Un uomo di 30 anni è stato soccorso attorno alle 12,30 di oggi (martedì) all’altezza del campo sportivo in via Barbara Melzi, a Rescaldina. Il giovane, soccorso da un’ambulanza in codice giallo, aveva una ferita ad una gamba causata da un colpo di fucile, e trasportato all’ospedale di Legnano dove è stato curato.

Sentito dai Carabinieri di Legnano avrebbe riferito di essere stato colpito a seguito di una lite scoppiata per motivi non chiari nella piazza di spaccio che da anni infesta il parco del Rugareto che si trova a poche decine di metri in linea d’aria dal luogo dove è stato soccorso.

Secondo la sua ricostruzione proveniva da Cislago ed era lì per acquistare dell’hashish ma qualcosa è andato storto e qualcuno ha sparato un colpo che lo ha ferito alla gamba. La fuga precipitosa lo ha portato dalla parte opposta dell’area boschiva ed è spuntato in via Barbara Melzi dove ha chiamato i soccorsi. Indagano i militari legnanesi.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore