Alla scoperta del Cenacolo di Leonardo grazie a passione e tecnologia digitale

Appuntamento ad Arona sabato 26 ottobre per una visita virtuale al capolavoro di Leonardo Da Vinci

cenacolo leonardo da vinci

Nell’anno in cui si celebrano i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, l’Amministrazione Comunale di Arona, in collaborazione con i Rotary Club di Borgomanero – Arona, Orta San Giulio, Pallanza- Stresa e Gattinara, organizza e promuove la possibilità di approfondire uno dei più importanti capolavori leonardeschi con una “visita guidata” virtuale al Cenacolo Vinciano.

L’iniziativa si terrà sabato 26 ottobre alle ore 20.45 presso la chiesa dei SS. Martiri.

Questo grazie al lavoro di FattoreArte – azienda specializzata nella digitalizzazione in alta e altissima definizione di opere d’arte – si potrà entrare in ogni più piccolo dettaglio dell’opera del genio toscano che verrà proiettata a grandezza quasi naturale, accompagnato dal racconto e l’analisi di Mons. Domenico Sguaitamatti, uno dei maggiori esperti dell’affresco.

I fondi raccolti dalla vendita dei biglietti andranno a sostegno del “Progetto Artú – il Rotary per la Pet Therapy”: un progetto legato alla tecnica degli interventi assistiti con gli animali e rivolto ad anziani e soggetti affetti da A.S.D.

cenacolo arona

“Gli appuntamenti in programma sono due”, spiega l’Assessore alla Cultura, Chiara Autunno: “abbiamo voluto riservare una proiezione in anteprima agli allievi delle scuole superiori di Arona che potranno goderne nella mattinata di venerdì 25 ottobre mentre, sabato 26, sarà l’occasione per conoscere o riscoprire il Cenacolo attraverso aneddoti e curiosità grazie ad un’iniziativa che ha una duplice valenza perché unisce l’approfondimento culturale allo scopo benefico”.

I biglietti possono essere acquistati ad un costo di 15 euro presso l’ufficio turistico in Largo Vidale – per informazioni : 0322 243601

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore