“Dalla consapevolezza ai fatti”, ad Angera una serata con la Rete per il Clima del Verbano

L'incontro prevede interventi del comitato culturale del JRC, di Fulvio Fagiani e del sindaco Alessandro Paladini Molgora

Monvalle - Lago Maggiore in secca

A un mese di distanza dal Global Climate Strike, la Rete per il Clima del Verbano chiama i cittadini e le amministrazioni locali all’azione. “Passare dalla consapevolezza ai fatti” è il titolo dell’incontro organizzato alle ore 21:00 di questo venerdì, 25 ottobre, in sala consiliare ad Angera. Prima di un ampio spazio dedicato dal dibattito, tre saranno gli interventi sul cambiamento climatico a cura del comitato culturale del JRC, di Fulvio Fagiani e di Alessandro Paladini Molgora, sindaco di Angera, città aderente a RCV, ovvero la Rete per il clima del Verbano.

«Pochi ormai dubitano che il riscaldamento globale sia in corso» dichiara RCV, di cui fanno parte anche Legambiente e le associazioni I Care e Aiace.

«Chi non conosce i rapporti scientifici se ne convince anche solo per gli eventi di questa estate, dall’Artico alla Siberia, alle temperature record delle città europee. Ma la risposta concreta tarda a venire. In questi mesi alcuni fatti aprono possibilità inedite, il summit dell’ONU, gli scioperi globali dei giovani, le promesse della nuova Commissione europea e alcuni punti del programma di governo. Possiamo combinare l’azione dal basso, nei comportamenti individuali e nelle politiche locali, con le decisioni a livello nazionale e globale».

Il programma della serata:

21 – Apertura
21,15 – I cambiamenti climatici – S.Rossi – senior scientific officer al CCR
21,40 – Piani per conseguire gli obiettivi climatici – F. Fagiani
22,00 – Iniziative locali e proposte d’azione – Alessandro Molgora, sindaco di Angera
22,15 – Dibattito

di
Pubblicato il 24 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore