Un viaggio nella tradizione con i canti popolari

Appuntamento per il 5 ottobre al Salone Estense alle ore 21 con la dodicesima edizione della "Rassegna di Canti Popolari della Città di Varese

12° Rassegna Canti Popolari Città di Varese

Con questa dodicesima edizione della rassegna di Canti Popolari “Città di Varese” il Coro Sette Laghi continua nell’intento di dare spazio ad una delle più genuine forme espressive musicali: quella del canto corale popolare  proprio della nostra tradizione.

Perché oggi vale ancora la pena di trovarsi insieme a cantare ? Qual è il valore della tradizione e come questa si trasmette oggi alle nuove generazioni? Che futuro c’è nei giorni nostri per quella “nicchia” che è il canto corale popolare? Nel panorama odierno dove tutto è molto più veloce e liquido sembra non ci sia più spazio per la tradizione e l’esperienza del canto popolare che sta vive un momento di difficoltà nel rinnovamento delle sue formazioni. Per rispondere a queste domande in un modo coinvolgente e propositivo l’appuntamento della rassegna cittadina di canti popolari è diventato un appuntamento costante dove fermarsi e guardare indietro, per vedere chi siamo e da dove veniamo così da camminare memori di ciò che ci costituisce.

La serata sarà un momento insieme per riscoprire, tramite semplici espressioni della cultura e della storia di un paese, il desiderio di tenere vivi i valori della tradizione in tempi di globalizzazione.

Quest’anno la 12° Rassegna di Canti Popolari, organizzata dal Coro 7 Laghi e dalla sezione di Varese del CAI con il patrocinio del Comune di Varese, della Provincia di Varese e Regione Lombardia, vedrà quale coro ospite il Gruppo Corale ANA Arnica di Laveno Mombello diretto da Bruno Bresciani.

Il coro ha iniziato la sua attività nel settembre 1973 per iniziativa di un gruppo di amici che volevano cantare la passione per la montagna, prendendo la denominazione di “ARNICA” dalla bella margherita gialla che decora le nostre valli prealpine. Il coro vuole far cantare la passione con particolare energia, perché cantare in coro non è solo semplice espressione vocale, ma anche condivisione d’esperienze destinate a lasciare una traccia nella sensibilità di chi, anche per una sola sera, decide di ascoltare quello che un canto ha da raccontare. Entrambi i cori accompagneranno il pubblico attraverso un percorso musicale popolare con interpretazioni dei maggiori armonizzatori del secolo scorso quali Pigarelli, Mazza e Maiero per un sabato sera a suon di canzoni. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del Coro:  www.corosettelaghi.it e www.caivarese.it.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.