Area cani di Cislago: a dicembre prossimo bando

Cartabia: “È una polemica tutta politica; la volontà di riaprire c’è. Si presentino al nuovo bando associazioni in regola con i requisiti dettati dalla legge”

Area cani di Cislago: a dicembre prossimo bando

Dopo mesi di polemiche e di malumori tra i vari fruitori dell’area, l’amministrazione comunale entro la fine dell’anno aprirà un nuovo bando per la gestione dell’area cani di via Buonarroti.

Galleria fotografica

Area cani di Cislago: a dicembre prossimo bando 4 di 5

L’area in questione è stata chiusa il 15 marzo scorso. Fino a marzo di quest’anno era sotto la gestione dell’associazione Lav-Saronno, la quale però, una volta scaduta la convenzione non ha più fatto richiesta di rinnovo.

L’amministrazione comunale aveva quindi indetto un nuovo bando per la gestione dell’impianto e in attesa dell’individuazione di un nuovo gestore aveva momentaneamente chiuso l’area. Al bando si era presentata un’associazione animalista, che però non rispettava i requisiti richiesti dalla legislazione per potersi convenzionare con un ente pubblico, in quanto non iscritta al Registro Generale Regionale del Volontariato. Tale iscrizione è però obbligatoria per potersi convenzionare con un ente pubblico e partecipare ai bandi di concorso. Il bando è quindi poi scaduto e l’area è rimasta chiusa fino al giorno d’oggi.

L’associazione che vincerà il bando dovrà occuparsi della gestione dell’area, dunque della sua apertura/chiusura giornaliera, del taglio dell’erba e della manutenzione ordinaria e infine dell’organizzazione di corsi volti all’educazione e alla sensibilizzazione della cittadinanza. Il sindaco Gian Luigi Cartabia commenta: «È una polemica tutta politica; la volontà di riaprire c’è. Si presentino al nuovo bando associazioni in regola con i requisiti dettati dalla legge».

di
Pubblicato il 22 Novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Area cani di Cislago: a dicembre prossimo bando 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.